L'amore è più forte di ogni altra cosa. Di ogni restrizione, di ogni divieto. In questo caso è l’amore di un uomo per la propria moglie. La donna è ricoverata in ospedale ma le visite sono sospese a cause delle nuove misure anti-Covid. E così Stefano Bozzini, 81 anni, innamorato della sua compagna di una vita, Carla, le fa una ‘serenata' dal cortile. È già virale nel Piacentino il video che immortala Stefano Bozzini, l’alpino castellano classe '39 che, nel pomeriggio di domenica ha imbracciato la sua fisarmonica e ha suonato per un'oretta seduto di fronte alle finestre dell'ospedale di Castel San Giovanni.

A pubblicare tutto sui social è stato un compagno alpino di Bozzini, Valerio Marangon.

Ciao Maurizio ,quello che avete fatto per la mamma è stato un bellissimo gesto e anche molto emozionante, lo voglio condividere con tutti gli amici e pubblicarlo con immenso piacere. Grazie Maurizio e bravo Stefano. ( Buongiorno sig Valerio,sono Maurizio Bozzini il figlio di Stefano Bozzini alpino di castel San Giovanni classe 39…
Mia madre è ricoverata all’ospedale di castel San Giovanni e come ben sai,non è possibile entrare nemmeno per una visita(anche i parenti più stretti) però chiedendo a qualche infermiere(persone gentilissime) se fosse stato possibile mettersi 5-10 minuti in un cortile esterno dell’ospedale per suonare 2-3 canzoni a mia mamma,che si è affacciata alla finestra perfarla felice 5 minuti…e così è stato…le giro qualche foto(fatte col cellulare e di certo non sono minimamente paragonabili a quelle che fa Lei).