Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Sara:

"La scuola ormai è diventata un incubo. È una settimana che la notte non dormo e mi vengono attacchi di panico. Ci torturano con ore e ore in Dad, non rispettano gli orari e ci danno una marea di compiti. La prossima settimana torniamo in presenza e ho già 4 verifiche e 3 interrogazioni. Per ogni materia devo studiare più 30 pagine e le hanno programmate solo in questi giorni. Ci sono prof che non mi vogliono far recuperare perché dicono che hanno poco tempo e prof che mettono 4 se non consegni un compito perché non sei in grado. C’è stata una prof che non si è presentata per una settimana e non ha avvisato nessuno… un giorno a caso ci ha messo un compito, nonostante non ci fosse, non sapevo farlo e non l’ho consegnato. Quando è tornata le ho detto che non avevo capito e mi ha messo un 4.. questa qua è una tortura psicologica.

Ho paura di tornare a scuola, di non essere promossa per cose ingiuste. Ho fatto una verifica tutta giusta, e mi ha messo 6.5 perché sono DSA e per legge mi ha dovuto levare 2 esercizi, quindi partiva del 6, il mezzo è per l’impegno. Come faccio ad andare avanti? Come faccio a farmi venire la voglia di studiare? Ditemi voi. Non ho più uno sfogo. La palestra è chiusa, la scuola di danza pure… non posso uscire, andarmi a fare una passeggiata… non posso fare niente. Non ne possiamo più. Smettetela di dirci bugie e ditemi come stanno le cose. Fate in modo di farla passare, perché siamo praticamente gli unici a essere ancora in questa situazione".

Per scrivere alla redazione di Fanpage.it: segnalazioni@fanpage.it