226 CONDIVISIONI
21 Luglio 2019
22:11

Investito in moto da un’auto: morto il primario dell’ospedale di Vasto Roberto Buzzelli

A due giorni dall’incidente stradale a seguito del quale era stato ricoverato in gravissime condizioni è morto Roberto Buzzelli, primario del reparto di Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Vasto. Venerdì a Vasto (Chieti) in sella a una Yamaha il medico era stato investito a un incrocio da un’Opel Frontera.
A cura di Susanna Picone
226 CONDIVISIONI

Non ce l’ha fatta il dottor Roberto Buzzelli, coinvolto in un incidente stradale in Abruzzo. A due giorni dallo schianto a seguito del quale era stato ricoverato in condizioni critiche, Buzzelli è morto. Il medico, di sessantasette anni, era il primario del reparto di Otorinolaringoiatria dell'ospedale di Vasto. L’incidente stradale risale a venerdì scorso: in via Valloncello a Vasto, nella provincia di Chieti, il sessantasettenne in sella a una moto Yamaha era stato investito a un incrocio da un'auto Opel Frontera condotta da una anziana donna di ottantacinque anni. Per i rilievi sono interventi gli agenti della Polizia Locale e il comandante Giuseppe Del Moro ha inviato un rapporto dettagliato alla Procura della Repubblica. Nonostante i soccorsi e gli interventi chirurgici ai quali il centauro è stato sottoposto nell'ospedale “Santissima Annunziata” di Chieti, dove era giunto in eliambulanza, Buzzelli si è spento oggi, domenica 21 luglio, dopo aver combattuto per due giorni. Il medico era apparso subito in gravi condizioni: il violento impatto con il suv aveva prodotto gravissime conseguenze ma i suoi colleghi hanno fatto il possibile per tenerlo in vita.

Il dolore dei colleghi – “Fratello mio – il messaggio affidato a Facebook dal sindaco di Casalbordino (Chieti), Filippo Marinucci, primario di Rianimazione del nosocomio vastese – anche fino all'ultimo mi hai aspettato, come sempre hai fatto con un fratello minore. Ciao”. Lo stimato professionista lascia un grande vuoto nei familiari, amici, colleghi e pazienti. “Un dolore difficile da rappresentare, perché Roberto Buzzelli per molti operatori dell'ospedale di Vasto era prima di tutto un caro amico e dopo un valente collega”, recita una nota diffusa dalla Asl Lanciano Vasto Chieti: “Appassionato del suo lavoro Buzzelli era animato da straordinaria carica vitale, che lo portava ad accogliere con entusiasmo nuove sfide. Non aveva paura di rimettersi in gioco, mai. Per queste sue qualità, per le capacità professionali e il sorriso sornione mancherà moltissimo all'Azienda e a quanti hanno avuto la fortuna di essergli accanto”.

226 CONDIVISIONI
Drammatico incidente nel Cuneese, tre auto si scontrano all'alba: due feriti gravi e un morto
Drammatico incidente nel Cuneese, tre auto si scontrano all'alba: due feriti gravi e un morto
Sara Pedri, licenziato ex primario dell'ospedale Santa Chiara Tateo: ma i legali annunciano ricorso
Sara Pedri, licenziato ex primario dell'ospedale Santa Chiara Tateo: ma i legali annunciano ricorso
India, in ospedale lo dichiarano morto ma ore dopo in obitorio lo trovano vivo
India, in ospedale lo dichiarano morto ma ore dopo in obitorio lo trovano vivo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni