29 Agosto 2017
10:37

Infarto negli studi tv, l’ex ciclista Riccardo Magrini si è svegliato dal coma ed è cosciente

Magrini, ora commentatore televisivo, salvato dal Lucio Rizzica che gli ha subito praticato un massaggio cardiaco in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Nel pomeriggio, l’equipe medica ha iniziato la procedura di risveglio che è stata completata con esito positivo.
A cura di Antonio Palma

Attimi di paura nel pomeriggio di lunedì per Riccardo Magrini, ex ciclista e ora commentatore televisivo, colpito improvvisamente da un malore mentre si trovava negli studi tv di Sky Sport 24. Magrini, ciclista professionista dal 1977 al 1986 e ora commentatore, era arrivato negli studi per una intervista quando si è sentito male e si è accasciato a terra. A salvargli la vita Lucio Rizzica, giornalista sky che era presente e che gli ha subito praticato un massaggio cardiaco in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Una manovra rianimatoria fondamentale  che ha permesso all'ex atleta di sopravvivere anche se rimane in gravi condizioni.  In giornata era emerso un cauto ottimismo sulle sue condizioni e ora arriva finalmente la notizia che tutti stavamo aspettando. Nel corso del pomeriggio, poi, l’equipe medica ha iniziato la procedura di risveglio che è stata completata con esito positivo poco fa.

A dare la bella notizia è stato il figlio Giovanni, che ha segnalato come il commentatore di Eurosport si sia risvegliato e abbia stretto con forza la sua mano:

"Abbiamo capito immediatamente che la cosa era gravissima, al limite della disperazione. Abbiamo passato momenti di assoluto panico, ma prontamente abbiamo immediatamente chiamato i soccorsi sanitari, mentre Lucio Rizzica gli ha effettuato il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca. Io non sentivo i battiti cardiaci, eravamo davvero disperati. Poi sono arrivati i soccorsi e Riccardo è stato trasportato al San Raffaele”, ha raccontato il conduttore Giovanni Bruno a TuttoBiciWeb.it.

Magrini è stato poi preso in carico dai medici del 118 giunti sul posto e trasportato d'urgenza all’ospedale San Raffaele dove è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva e mantenuto in coma farmacologico. Magrini, che era già stato operato per un intervento di angioplastica, avrebbe avuto un arresto cardiaco e solo nelle prossime ore verrà valutata la situazione per capire come procedere con le cure anche se i medici sembrano ottimisti.

Alla notizia del malore molti i messaggi di sostegno dal mondo del ciclismo dove è molto amato, tra cui quelli dell'ex corridore e ora direttore sportivo Luca Scinto, e dei ciclisti Fabio Aru e Elia Viviani. Magrini da atleta aveva vinto diverse gare minori ma nel palmares anche una vittoria al Giro d'Italia e una al Tour de France, entrambe conquistate nel 1983. Poi la carriera come direttore sportivo e infine quella di commentatore tv. In questi giorni stava commentando la Vuelta su Eurosport, l'emittente per la quale lavorava ormai da anni.

Pasta contaminata, il prodotto richiamato dal ministero della Salute: il lotto ritirato
Pasta contaminata, il prodotto richiamato dal ministero della Salute: il lotto ritirato
Ossido di etilene nel gelato, richiamato dai supermercati: l’allerta del Ministero
Ossido di etilene nel gelato, richiamato dai supermercati: l’allerta del Ministero
Maltempo Sicilia, un morto dopo tromba d’aria: grandine e strade piene di ghiaccio nel Catanese
Maltempo Sicilia, un morto dopo tromba d’aria: grandine e strade piene di ghiaccio nel Catanese
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni