Proseguono senza sosta le ricerche dell'imprenditore messinese Salvatore Scaglione, scomparso cinque giorni fa da Mongiove. I vigili del fuoco stanno perlustrando la zona circostante il luogo in cui è stato visto l'ultima volta mentre polizia e carabinieri stanno tentando di ricostruire gli ultimi movimento del 58enne di San Piero Patti.

Le ricerche di Salvatore Scaglione
in foto: Le ricerche di Salvatore Scaglione

L'appello dei famigliari sui social

Numerose le squadre dei vigili del fuoco e di volontari che stanno portando avanti le ricerche di Salvatore Scaglione che ha dato sue notizie per l'ultima volta alle 14 di martedì scorso, 1 giugno. Da quel momento in poi nessuno l'ha più visto né sentito e sono stati i famigliari a denunciarne la scomparsa alle forze dell'ordine e a condividere un post di appello sui social con le informazioni principali che possono essere utili al suo ritrovamento. Purtroppo, i primi tre giorni di attività si sono conclusi senza esito.

Salvatore Scaglione
in foto: Salvatore Scaglione

In campo anche droni e un elicottero per le ricerche di Salvatore Scaglione

Stando a quanto riportato dalla Prefettura di Messina sono impegnati nelle ricerche anche i vigili del fuoco del Tas (Topografia applicata al soccorso) e un elicottero del reparto volo di Catania. La sala operativa mobile Ucl (Unità di comando logistico) coordina le le varie squadre che sono circa 30, mentre sono stati attivati anche i droni degli specialisti del nucleo Sapr di Palermo. Si attendono aggiornamenti sul caso nelle prossime ore sia per quanto riguarda le indagini sia per le ricerche che andranno avanti anche nei prossimi giorni.