85 CONDIVISIONI

Giallo a Firenze, uomo trovato morto in casa: aveva mani e piedi legati e una busta in testa

Il corpo senza vita di un uomo di origine iraniana è stato scoperto nella sua abitazione dal fratello. L’uomo, 72 anni, era legato e aveva un sacchetto in testa, elemento che fa propendere per l’ipotesi di un omicidio.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Davide Falcioni
85 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Giallo a Firenze, dove il corpo senza vita di un uomo di origine iraniana è stato scoperto nella sua abitazione dal fratello. L’uomo, 72 anni, era legato e aveva un sacchetto in testa, elemento che fa propendere per l'ipotesi di un omicidio.

L’appartamento in cui è stato ucciso l'anziano si trova al sesto piano di via De Pinedo, una parallela di viale Guidoni, non distante dal polo universitario di Novoli e dal Palazzo di Giustizia. Ogni tentativo di salvare l’uomo da parte dei sanitari del 118, arrivati con l’automedica, si è rivelato del tutto vano.

Le indagini vengono condotte dalla polizia, arrivata con la sezione Scientifica che sta ancora effettua i rilievi e per capire cosa sia accaduto nell’appartamento.

La scoperta del cadavere è stata fatta nel primo pomeriggio di oggi giovedì 30 novembre. Gli investigatori, coordinati dal pubblico ministero di turno Sandro Cutrignelli, stanno raccogliendo testimonianze. Sul posto anche la squadra mobile. La zona del palazzo risulta videosorvegliata e proprio dalle telecamere di sicurezza potrebbero arrivare elementi per individuare il responsabile del delitto. L’appartamento sarebbe in disordine, ma non è noto se sia stato commesso un furto. La porta di casa sarebbe stata aperta. Oltre al sacchetto in testa il cadavere avrebbe avuto le mani e i piedi legati. L'uomo risiedeva nell'abitazione dal 1976, lo stesso anno in cui era arrivato in Italia.

85 CONDIVISIONI
Alessandro Gozzoli trovato morto e legato in casa, chiuse le indagini: "Ucciso per una rapina"
Alessandro Gozzoli trovato morto e legato in casa, chiuse le indagini: "Ucciso per una rapina"
Testa di un capretto insanguinata davanti alla casa di una giudice antimafia: non è il primo atto intimidatorio
Testa di un capretto insanguinata davanti alla casa di una giudice antimafia: non è il primo atto intimidatorio
Svolta nell'omicidio di Bledar, trovato morto in un bosco del Grappa: fermato un minorenne
Svolta nell'omicidio di Bledar, trovato morto in un bosco del Grappa: fermato un minorenne
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views