Paura a Genova, dove questa mattina è stato varato in quota il terzo impalcato del  nuovo viadotto sul Polcevera, rispettando la scadenza fissata per oggi, mercoledì 20 novembre. Era da poco stata ultimata l’operazione di posa in quota della struttura quando, intorno alle 11 e 40, poco distante, nello stesso lato del cantiere, una gru si è inclinata e adagiata su un fianco vicino a un impalcato in assemblaggio. Tre persone, operai del cantiere, sono rimaste leggermente contuse e sono state subito sottoposte alle necessarie cure mediche. Sono in corso accertamenti su quanto accaduto. I lavoratori sono adesso all'opera per rimettere in sicurezza l’area. La gru interessata dall’incidente, della ditta Brixia costruzioni, non è una di quelle impiegate nei vari degli impalcati ma è un’autogru standard. Si tratta del primo incidente, dall’inizio dei lavori, all’interno del cantiere del nuovo viadotto Polcevera.

Varato il terzo impalcato del  nuovo viadotto sul Polcevera

Questa mattina – con qualche giorno di ritardo sulla tabella di marcia a causa delle condizioni meteo ma comunque entro il termine fissato nel 20 novembre – operai e tecnici del consorzio PerGenova, utilizzando una maxigru cingolata fatta appositamente arrivare dall’Olanda, hanno portato a 40 metri d’altezza, tra le pile 6 e 7, un maxi concio in acciaio di 50 metri. Sul concio sono già installati alcuni carter, le ali, su cui poggeranno le corsie. Questa settimana al cantiere del ponte prosegue l’assemblaggio a terra di altri due impalcati, tra cui quello tra le pile 8 e 9, uno dei tre lunghi 100 metri.