1.155 CONDIVISIONI
17 Aprile 2020
20:33

Fugge dal posto di blocco e spiega ai carabinieri: “Devo andare a fare sesso con la mia compagna”

Un ragazzo, evidentemente in crisi d’astinenza, è partito da Modena e stava andando a Cento, nel Ferrarese, per raggiungere la sua fidanzata, quando i carabinieri a Sant’Agata Bolognese l’hanno fermato. Ai militari ha detto la verità: “Sto andando a fare sesso con la mia compagna”. Per lui è scattata la multa.
A cura di Davide Falcioni
1.155 CONDIVISIONI

"Fare sesso con la propria compagna" non rientra tra nessuna delle alternative che permettono di uscire di casa eppure è la giustificazione fornita da un giovane ai carabinieri che l'avevano fermato per un controllo. Il ragazzo non appena ha visto i militari intimargli l'alt ha pigiato sull'acceleratore ed è sfrecciato "bruciando" un semaforo e continuando a fuggire mentre i carabinieri lo inseguivano. Quando una manciata di chilometri gli uomini dell'Arma l'hanno fermato e lui si è "giustificato" senza mentire: "Scusatemi ma dovevo correre dalla mia ragazza per fare l'amore". Il ragazzo, evidentemente in crisi d'astinenza, era partito da Modena e stava andando a Cento, nel Ferrarese, per raggiungere la sua fidanzata, quando i carabinieri a Sant'Agata Bolognese hanno fermato il suo impeto. La sincerità non l'ha purtroppo premiato: oltre alla sanzione di 373 euro per non aver rispettato le normative legate all'emergenza sanitaria, è stato multato per una serie di violazioni al codice della strada e per non essersi fermato all'alt dei carabinieri. La scappatella, insomma, non solo gli è costata molto cara ma è anche stata rimandata a data da destinarsi.

60 nuovi morti di coronavirus in Emilia Romagna

La situazione in Emilia Romagna continua ad essere preoccupante, seppur in miglioramento: sono infatti 21.834 i casi di positività al covid-19 dall'inizio dell'emergenza, 348 in più rispetto a ieri. Aumentano le guarigioni: 366 le nuove registrate oggi. I test effettuati hanno raggiunto quota 116.826, 4.721 in più rispetto a ieri. Per quanto riguarda i morti (arrivati complessivamente in Emilia-Romagna a 2.903) sono stati 60 oggi, per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi riguardano cinque piacentini, sei nel parmigiano, 14 in provincia di Reggio Emilia, 5 in quella di Modena, 13 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese), 4 nel ferrarese, 1 in provincia di Ravenna, 7 nella provincia di Forlì-Cesena  e 5 in quella di Rimini.

1.155 CONDIVISIONI
Agerola, senza patente, fugge dai carabinieri: il video dell'inseguimento
Agerola, senza patente, fugge dai carabinieri: il video dell'inseguimento
Positivo al Covid dopo due dosi di vaccino, Pregliasco spiega quando fare il booster
Positivo al Covid dopo due dosi di vaccino, Pregliasco spiega quando fare il booster
Massacra a pugni la compagna e crede di averla uccisa, vede i carabinieri e si nasconde sotto il letto
Massacra a pugni la compagna e crede di averla uccisa, vede i carabinieri e si nasconde sotto il letto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni