Un'immagine emblematica racconta meglio di molte parole l'emergenza sanitaria in corso: è stata scattata davanti al pronto soccorso del Policlinico Riuniti di Foggia e mostra decine di ambulanze con a bordo presunti pazienti affetti da Covid-19 in fila per entrare nel nosocomio. Le foto si riferiscono alla serata di ieri, ma molte delle vetture erano in coda già dalla mattina. Nel web circolano anche video con analoghe code davanti al pronto soccorso di Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo, ma l'ospedale voluto da San Pio nel Foggiano non conferma la circostanza, ipotizzando che siano dovute invece alla necessaria sanificazione, avviando le dovute verifiche. "La pressione sul nostro ospedale è tanta – spiegano al Policlinico Riuniti di Foggia – qui si riversa da molte località l'iperafflusso di ambulanze con pazienti Covid. Al tempo stesso registriamo anche la reazione del Policlinico e delle aziende sanitarie foggiane nel far defluire gli arrivi nel minor tempo possibile". La coda è stata smaltita nel corso della notte e la situazione è poi tornata lentamente alla normalità.

Coronavirus, la situazione della Puglia

Nella giornata di ieri sono stati 626 i nuovi casi di coronavirus in Puglia a fronte di 4.060 tamponi registrati. A renderlo noto la Regione nel consueto bollettino epidemiologico. Registrati, purtroppo, anche 9 decessi, di cui 4 nella provincia di Foggia, 3 nel Barese, 2 nel Brindisino. Gli attualmente positivi sono 12.569, i ricoverati nelle strutture sanitarie della regione sono 793 (ieri erano 764). Le positività sono distribuite in questo modo: 206 in provincia di Bari, 71 in provincia BAT, 47 in provincia di Brindisi, 169 in provincia di Foggia, 87 in provincia di Lecce, 41 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione. Da marzo sono stati effettuati 567.098  test. 6.619 sono i pazienti guariti. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 19.928.