4.249 CONDIVISIONI
Coronavirus
18 Maggio 2021
17:46

Figliuolo dice che dobbiamo prenotare le vacanze in funzione dell’appuntamento col vaccino Covid

Il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario all’emergenza Coronavirus, parlando con i giornalisti a Siena ha detto che “è bene che chi va in vacanza regoli le proprie vacanze in funzione dell’appuntamento vaccinale”. Dalla Toscana oggi Figliuolo ha invitato anche le regioni a continuare a vaccinare le categorie fragili e gli over 60.
A cura di Susanna Picone
4.249 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

"È bene che chi va in vacanza regoli le proprie vacanze in funzione dell'appuntamento vaccinale". A dirlo, intervenendo in qualche modo su un tema caldo in questi giorni, è stato oggi il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario all'emergenza Coronavirus. In visita in Toscana, Figliuolo ha parlato con i giornalisti a Siena ricordando qual è l’intervallo da rispettare tra una dose e l’altra del vaccino anti-Covid. "Per Astrazeneca si può fare con un intervallo tra 4 e 12 settimane tra prima e seconda dose, con i vaccini a mRna si può fare a 42 giorni – ha spiegato il commissario Figliuolo -. Ritengo che potrebbe essere un non problema. Sono aperto a qualsiasi proposta che le Regioni vorranno farmi; ovviamente a tutto c'è un limite che è il pragmatismo, se facciamo voli pindarici e invenzioni, io non ci sto”.

Dalla Toscana oggi Figliuolo ha invitato le regioni a continuare a vaccinare le categorie fragili e gli over 60. “Dobbiamo continuare a vaccinare gli over 60 e i fragili. Chiedo a tutti presidenti di Regione di andare avanti con i richiami, è facile farsi prendere dalla propaganda, ma se non mettiamo in sicurezza gli over 60 che hanno il 95 percento di possibilità di finire in ospedale, o peggio ancora in terapia intensiva, o peggio ancora di morire, non ne usciamo”, ha detto da Firenze ricordando che c'è stato un calo dei ricoveri e dei decessi con i vaccini Covid alle classi vulnerabili. Il commissario straordinario ha commentato anche le decisioni prese dal governo sulle prossime riaperture: "Ieri, nella cabina di regia e nel conseguente Consiglio dei ministri, si sono prese decisioni importanti per il prosieguo della stagione e della vita di tutti noi, andare verso le riaperture in maniera ordinata e sicura”.

4.249 CONDIVISIONI
27066 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni