23 Settembre 2021
08:20

Evade per la sua festa di compleanno e abusa di due 20enni: arrestato dai carabinieri a Trieste

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane aveva deciso di festeggiare il suo compleanno insieme ad alcuni amici e per questo era evaso dai domiciliari. Poi l’incontro casuale con le due due giovani turiste straniere, invitate alla festa. A questo punto l’aggressione sessuale in casa.
A cura di Antonio Palma

Nonostante fosse sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, è uscito di casa come se nulla fosse per poter festeggiare il suo compleanno ma durante i festeggiamenti, non contento, ha anche avvicinato e abusato sessualmente di due giovani turiste straniere. Per questo un 28enne triestino è stato fermato e arrestato di nuovo dai carabinieri e questa volta è finito in carcere con le accuse di evasione e violenza sessuale aggravata. L'episodio si è consumato nello scorso weekend tra le strade del centro del capoluogo friulano e vede come protagonista un ventottenne di origini slovene ma residente da tempo a  Trieste.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane aveva deciso di festeggiare il suo compleanno insieme ad alcuni amici e per questo era evaso dai domiciliari nel tardo pomeriggio di venerdì scorso per organizzare un party. Tra le strade del centro cittadino ha incontrato per caso due giovani turiste straniere e, dopo aver scambiato quattro chiacchiere con le due ventenni, le ha invitate ad unirsi al gruppo convincendole a seguirlo. Tutti insieme quindi si sono recati in un'abitazione della zona dove sarebbero stati consumati anche alcolici e droga. A questo punto l'aggressione sessuale.

Dopo diverse ore il 28enne evaso, rimasto da solo in una stanza con una delle ragazze, l'ha immobilizzata con la forza e l'ha costretta a un rapporto sessuale. Quando la vittima è riuscita a fuggire dall'abitazione dell'uomo, ha contattato immediatamente l'amica, spiegandole l'accaduto. Quest'ultima quindi è fuggita anche lei con una scusa ma il 28enne l'ha seguita in strada bloccandola e palpeggiandola nelle parti intime. A questo punto la chiamata ai carabinieri che sono subito intervenuti individuando in poco tempo il responsabile, arrestandolo.

Trieste, arrestato candidato sindaco Ugo Rossi dopo una lite coi carabinieri sulle mascherine
Trieste, arrestato candidato sindaco Ugo Rossi dopo una lite coi carabinieri sulle mascherine
2.302 di Viral News
Sperona la Polizia in piazza Trieste e Trento, arrestato sul Lungomare
Sperona la Polizia in piazza Trieste e Trento, arrestato sul Lungomare
Trieste, parapiglia per le mascherine in Posta: arrestato Ugo Rossi, candidato sindaco movimento 3V
Trieste, parapiglia per le mascherine in Posta: arrestato Ugo Rossi, candidato sindaco movimento 3V
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni