1.448 CONDIVISIONI
19 Agosto 2020
20:58

Dramma familiare a Vicenza, 18enne uccide il padre a coltellate in casa

Il dramma si è consumato nell’abitazione famigliare in cui i due vivevano insieme ad Arzignano. Secondo le prime notizie, il ragazzo avrebbe colpito mortalmente il genitore con diversi fendenti prima di chiamare il 118. “Venite ho accoltellato mio padre” avrebbe detto agli operatori ma per l’uomo, un operaio 49enne di origini indiane, non c’è stato nulla da fare.
A cura di Antonio Palma
1.448 CONDIVISIONI

Tragedia familiare nel pomeriggio di oggi nel vicentino dove un ragazzo di 18 anni ha ucciso a coltellate il padre in casa, pare al culmine di un furibonda lite domestica scoppiata tra genitore e figlio. Il dramma si è consumato nell'abitazione famigliare in cui i due vivevano insieme ad Arzignano, a ovest del capoluogo provincia. Secondo le prime notizie, il ragazzo avrebbe colpito mortalmente il genitore con diversi fendenti dopo aver preso un coltello da cucina al culmine di un litigio degenerato in violenza. Il delitto si è consumato nel tardo pomeriggio di mercoledì 19 agosto, poco dopo le 18, in una palazzina di via Tagliamento, una zona residenziale del comune veneto.

Sarebbe stato proprio lo stesso ragazzo ad allertare i soccorsi spiegando cosa era accaduto. "Venite ho accoltellato mio padre" avrebbe detto agli operatori sanitari del 118″ per chiedere aiuto per il padre sanguinante e morente a terra. Per l'uomo, un operaio 49enne di origini indiane dipendente di una conceria della zona, purtroppo non c'è stato nulla da fare. Quando gli operatori del Suem sono giunti sul posto con un’ambulanza, era ancora vivo ed è stato fatto di tutto per salvarlo compreso un trasposto d'urgenza in ospedale ma ogni sforzo è stato vano perché l'uomo è morto poco dopo. Fatali le coltellate all'addome inferte dal figlio. Sul luogo dell'accaduto son accorsi i carabinieri di Arzignano e quelli della Compagnia di Valdagno che ora stanno ricostruendo gli eventi accaduti.

1.448 CONDIVISIONI
Modena, uccide la moglie in casa: “Grazio si prendeva cura di lei ma era disperato”
Modena, uccide la moglie in casa: “Grazio si prendeva cura di lei ma era disperato”
Uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio, tragedia a Modena
Uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio, tragedia a Modena
Alex Pompa assolto per l’omicidio del papà violento: “Non ho mai smesso di voler bene a mio padre”
Alex Pompa assolto per l’omicidio del papà violento: “Non ho mai smesso di voler bene a mio padre”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni