150 CONDIVISIONI
Covid 19
4 Aprile 2022
16:23

Dove è ancora obbligatoria la mascherina al chiuso fino al 30 aprile

Fino al prossimo 30 aprile ci sarà ancora l’obbligo di mascherina nei luoghi al chiuso, ma l’obiettivo del governo rimane il superamento dei dispositivi di protezione da maggio.
A cura di Giacomo Andreoli
150 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Dallo scorso 1° aprile le regole per contrastare il Covid sono cambiate. Con un netto allentamento all'uso del Green pass, la fine del sistema a colori delle Regioni e la semplificazione delle quarantene, le restrizioni sono diminuite. Rimane, però, fino al prossimo 30 aprile, l'obbligo delle mascherine al chiuso e in alcuni luoghi all'aperto. Su questo fronte, quindi, nei prossimi giorni non ci saranno grosse novità, ma l'obiettivo del governo è superare definitivamente l'uso dei dispositivi di protezione a partire dal 1° maggio, come previsto dall'ultimo decreto Covid, pubblicato in Gazzetta ufficiale.

A ribadire il punto è stato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, mentre il ministro Roberto Speranza ha leggermente frenato. Secondo l'esponente di LeU a metà del mese il governo osserverà il quadro, valutando la curva, ma «oggi la mascherina è ancora essenziale per contrastare il virus». Se la situazione pandemica peggiorasse in maniera significativa, quindi, l'esecutivo potrebbe anche fare marcia indietro rispetto alle decisioni prese. Tuttavia questa opzione, al momento, sembra remota, anche considerando il fatto che il resto dell'Europa sta andando verso la fine delle restrizioni, nonostante l'aumento dei contagi. Ma vediamo nel dettaglio quali mascherine vanno ancora indossate e in quali luoghi.

Dove è obbligatoria la mascherina Ffp2

La regola generale è che fino al 30 aprile è obbligatorio l'uso di una mascherina in tutti i luoghi al chiuso. Quella più protettiva, la Ffp2, è obbligatoria (assieme al Green pass rafforzato) per accedere a: spettacoli teatrali, film, concerti o gare sportive al chiuso, aerei, autobus, metro, treni dell'Alta velocità e Intercity, funivie, cabinovie e seggiovie, traghetti. Nelle scuole primarie e secondarie lo stesso tipo di mascherina Ffp2 è obbligatoria in classe per 10 giorni in caso di almeno quattro casi positivi tra gli alunni.

In quali luoghi al chiuso serve la mascherina chirurgica

In tutti gli altri luoghi, sempre fino al 30 aprile, basta la mascherina chirurgica, a partire da spettacoli, arene, concerti e stadi all'aperto. Allo stesso modo il dispositivo meno protettivo è sufficiente per entrare in: negozi, bar, ristoranti, banche, poste, mostre, musei, biblioteche, barbieri, parrucchieri, estetisti, uffici pubblici. L'obbligo di mascherina almeno chirurgica c'è anche in tutti i posti di lavoro al chiuso (ma le aziende possono chiedere l'uso della Ffp2), nelle aule scolastiche e in quelle universitarie, ma anche nelle discoteche (tranne quando si balla). A scuola, in particolare, la mascherina chirurgica sarà sicuramente obbligatoria fino alla fine dell'anno.

150 CONDIVISIONI
31632 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni