118 CONDIVISIONI

Donna di 48 anni accoltellata in auto a Martina Franca, è grave: fermato il marito in fuga

Una donna di 48 anni è stata accoltellata al collo e al torace al culmine di una lite che si è consumata in una Renault Clio in via Elio Vittorini, nel rione Carmine a Martina Franca (Taranto). Fermato il marito.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Ida Artiaco
118 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Dramma nel pomeriggio di oggi, domenica 15 ottobre, a Martina Franca, in provincia di Taranto: una donna di 48 anni è stata accoltellata al collo e al torace al culmine di una lite in via Elio Vittorini, nel rione Carmine.

Il ferimento sarebbe avvenuto durante una lite con un uomo all'interno di una Renault Clio. La vittima, originaria di Cisternino, è viva ma in condizioni gravi: è stata infatti trasferita in codice rosso all'ospedale Santissima Annunziata di Taranto. Non sarebbe tuttavia in pericolo di vita: è stata colpita con diverse coltellate, nessuno delle quali, però in organi vitali.

L'aggressore subito dopo è fuggito a bordo di un'altra auto, ma è stato poi fermato dai carabinieri: si tratta del marito della donna, che è al momento accusato di tentato omicidio. L'uomo è stato rintracciato nel Comune di Cisternino, in provincia di Brindisi, dove vive la coppia.

Sono state le urla della vittima ad attirare l'attenzione dei passanti, che hanno subito chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Le ricerche delle forze dell'ordine, che subito hanno concentrato la loro attenzione sul coniuge della vittima, hanno dato una prima svolta alle indagini con il ritrovamento dell'auto, in contrada Sisto.

I carabinieri della compagnia di Martina Franca hanno avviato le indagini per individuare il responsabile e accertare il movente. Oltre alle testimonianze di persone che hanno assistito alla scena sono state acquisite le immagini di telecamere di videosorveglianza della zona.

L'uomo è infine stato condotto in carcere a Taranto dove resta a disposizione dell'autorità giudiziaria. Nelle prossime ore sarà interrogato dal pm titolare del fascicolo, Colascilla Narducci.

118 CONDIVISIONI
Morta in auto con sacco in testa, fermati figli di 16 e 13 anni: finto rapimento chiamando la nonna
Morta in auto con sacco in testa, fermati figli di 16 e 13 anni: finto rapimento chiamando la nonna
Tentato omicidio a Ravenna, donna accoltellata in negozio di frutta: è grave, fermato il titolare
Tentato omicidio a Ravenna, donna accoltellata in negozio di frutta: è grave, fermato il titolare
Omicidio a San Gavino, donna picchiata e strangolata in casa. Fermato il figlio: "Mi sono difeso"
Omicidio a San Gavino, donna picchiata e strangolata in casa. Fermato il figlio: "Mi sono difeso"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views