1.103 CONDIVISIONI
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone
30 Ottobre 2021
16:11

Denise Pipitone e la rivelazione della testimone: “Anna Corona mi disse che era morta”

Il caso di Denise Pipitone sembra essere a un passo da una seconda archiviazione, il 23 novembre arriverà la decisione, ma sulla scomparsa della bambina di Mazara del Vallo continuano ad emergere nuovi elementi e testimoni. Lo scorso aprile scorso l’avvocato di Piera Maggio ha consegnato la testimonianza di questa donna alla Procura di Marsala, ma, dopo essere stata convocata per due volte dai magistrati, la signora è stata giudicata inattendibile a causa delle affermazioni prive di riscontro.
A cura di Biagio Chiariello
1.103 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sulla scomparsa di Denise Pipitone

"Nel 2017 Anna Corona è venuta a casa mia e mi ha detto una cosa sola: a piccidirra morse, la piccolina morì". A parlare è un testimone della nuova inchiesta sulla scomparsa di Denise Pipitone, facendo riferimento a un aperitivo avvenuto anche alla presenza del proprio marito. Le frasi sono state riportate ieri sera da Quarto Grado. "Non ci credevo nemmeno che mi avesse detto una cosa del genere, così ho chiesto anche a lui, che ha confermato di aver sentito la stessa frase" ha detto la donna intervenuta nel corso della trasmissione sulle reti Mediaset, raccontando quello che Anna Corona le avrebbe detto dopo la scomparsa della piccola. Va comunque detto che la testimonianza, presentata al tribunale per due volte dal legale di Piera Maggio,  è stata giudicata inattendibile dai magistrati per le affermazioni prive di riscontro. La frase incriminata sarebbe stata pronunciata nel corso di un aperitivo in cui era presente anche il marito della donna.

Denise Pipitone, il 23 novembre si decide sull’archiviazione

Si terrà il 23 novembre prossimo l’udienza davanti al gip sulla richiesta della procura di Marsala di archiviazione delle nuove indagini relative al caso della scomparsa di Denise Pipitone, in cui risultano coinvolti la stessa Anna Corona, madre di Jessica Pulizzi, sorellastra della piccola scomparsa, processata e assolta in tutti i gradi di giudizio dall’accusa di concorso in sequestro di minore, e Giuseppe Della Chiave, nipote di Battista, il testimone sordomuto che aveva raccontato di averlo visto Denise su uno scooter il giorno della scomparsa. Della bambina si sono perse le tracce da Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, nel 2004.

1.103 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni