2 Maggio 2016
13:20

Delitto Isabella Noventa, il legale della famiglia: “Freddy Sorgato si vanta in carcere”

“Mie fonti mi hanno raccontato che Freddy in carcere si vanta con gli altri detenuti dicendo che gli investigatori non troveranno mai il corpo di Isabella. E purtroppo credo abbia ragione”, ha detto l’avvocato dei familiari della donna scomparsa dal Padovano.
A cura di Susanna Picone
Freddy Sorgato in carcere per l’omicidio di Isabella Noventa.
Freddy Sorgato in carcere per l’omicidio di Isabella Noventa.

Nonostante le tante segnalazioni e le ricerche il corpo di Isabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego scomparsa a gennaio, non è stato mai trovato. Freddy Sorgato, uno dei tre arrestati per il delitto, ha confessato di aver gettato il cadavere nelle acque del Brenta ma gli investigatori non credono alla sua versione dei fatti. Sulla vicenda e in particolare sulle ricerche del cadavere della donna è intervenuto il legale dei familiari della vittima, l’avvocato Gian Mario Balduin. Forti le sue dichiarazioni, riportate dal quotidiano Il Gazzettino: “Mie fonti mi hanno raccontato – ha dichiarato l’avvocato – che Freddy in carcere si vanta con gli altri detenuti dicendo che gli investigatori non troveranno mai il corpo di Isabella. E purtroppo credo abbia ragione”. Secondo l’avvocato il cadavere di Isabella Noventa sarebbe stato gettato “in un cassonetto dell’immondizia di sicuro vicino all’abitazione di Freddy a Noventa. La stessa sorte che è capitata al piumino bianco di Isabella, che è stato buttato in una campana dei rifiuti a Padova da Manuela Cacco”. Per il legale, comunque, gli investigatori devono ancora vagliare due ipotesi “come il laghetto artificiale vicino a Ikea e nella struttura delle Padovanelle”.

L’avvocato di Manuela Cacco: “Le ho detto di avere pazienza”

In carcere per il delitto di Isabella Noventa ci sono oltre a Freddy Sorgato anche la sorella Debora e Manuela Cacco, tabaccaia di Camponogara. È stato l’avvocato di quest’ultima a dire di voler aspettare il risultato delle analisi sui telefoni cellulari sequestrati ai tre accusati per decidere come muoversi: “Quando verrò in possesso dei dati allora deciderò se chiedere misure alternative al carcere per Manuela. Intanto – ha spiegato l’avvocato – spesso vado a trovarla in carcere. Riceve le visite della mamma e dei figli, e può chiamare a casa. Le ho detto di avere ancora pazienza”.

Le ultime notizie sul caso di Isabella Noventa

Isabella Noventa è scomparsa la notte tra il 15 e il 16 gennaio scorso. Secondo Freddy Sorgato quella stessa notte sarebbe stata uccisa durante un gioco erotico. Una verità che però non ha convinto chi indaga e che è stata “sostituita” qualche settimana dopo da quella di Manuela Cacco, secondo cui a uccidere Isabella sarebbe stata Debora Sorgato. La sorella di Freddy avrebbe ucciso Isabella nella cucina dell’uomo a Noventa Padovana, dove però non è stata trovata nessuna traccia della vittima, segno la casa probabilmente è stata ripulita dagli arrestati dopo il delitto.

Caso Ragusa, Antonio Logli scrive dal carcere: "Sono innocente, la verità verrà a galla"
Caso Ragusa, Antonio Logli scrive dal carcere: "Sono innocente, la verità verrà a galla"
Firenze, 17enne che si era rivolto all'avvocato contro i genitori no-vax potrà vaccinarsi contro il Covid
Firenze, 17enne che si era rivolto all'avvocato contro i genitori no-vax potrà vaccinarsi contro il Covid
Lo “Sciamano” dell'assalto al Congresso Usa punta sull'infermità mentale per lo sconto di pena
Lo “Sciamano” dell'assalto al Congresso Usa punta sull'infermità mentale per lo sconto di pena
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni