399 CONDIVISIONI
15 Settembre 2022
13:38

Crolla solaio di una palazzina in ristrutturazione nel Tarantino: morto un operaio, ferito un secondo

È di un operaio morto e di uno ferito il bilancio del crollo del solaio di una palazzina avvenuto nel Tarantino a Lizzone. L’incidente sul lavoro è avvenuto durante alcuni lavori di ristrutturazione.
A cura di Chiara Ammendola
399 CONDIVISIONI

Il solaio di una palazzina in strutturazione a Lizzano, nel Tarantino, è crollato travolgendo con i calcinacci gli operai che erano al lavoro in quel momento. Il bilancio è di un morto e di un ferito. L'incidente è avvenuto questa mattina in una struttura di via Ariosto 5 dove erano in corso dei lavori: poco dopo mezzogiorno, così come raccontato anche dai testimoni, è stato udito un forte boato. A causarlo il crollo del solaio al quale stavano lavorando gli operai in quel momento.

Secondo quanto si apprende un operaio sarebbe stato estratto vivo dalle macerie e condotto in ospedale in condizioni gravi, mentre per il secondo operaio non c'è stato niente da fare: il suo corpo è stato estratto senza vita dalle macerie dai vigili del fuoco che sono giunti con diversi mezzi sul posto e che sono impegnati nel tentativo di capire se vi siano altri dispersi. Sul posto ci sono anche i carabinieri e il personale del 118.

La vittima è stata estratta dalle macerie in attesa dell'arrivo del medico legale: si tratta di Claudio Principale, un operaio di 54 anni, originario di Talsano, borgata alle porte di Taranto. Il ferito è stato invece trasportato al Santissima Annunziata, l'ospedale di Taranto. Si tratta di Giovanni Ciracira di Pulsano, 58enne.

Il crollo è avvenuto all'interno di una palazzina ad un piano dove i due operai stavano lavorando: sembrerebbe essere una casa piuttosto vecchia. Ora si dovranno chiarire le cause dell'incidente sul quale indagano i militari in attesa dei rilievi tecnici effettuati dallo Spesal dell'Asl Taranto necessari a ricostruire l'accaduto. Gli accertamenti dovranno chiarire sia la condizione del fabbricato, sia che il cantiere fosse stato allestito bene e i lavori si stessero svolgendo a norma, rispettando le procedure di sicurezza.

399 CONDIVISIONI
Lecce, si schianta con l'auto contro un trattore: morto 48enne, ferite la moglie e due figlie
Lecce, si schianta con l'auto contro un trattore: morto 48enne, ferite la moglie e due figlie
Violenta scossa di terremoto a Giacarta, crollano case e scuole: decine di morti, centinaia i feriti
Violenta scossa di terremoto a Giacarta, crollano case e scuole: decine di morti, centinaia i feriti
Colpito da una gru e scaraventato in mare: così è morto sul lavoro un operaio ad Ortona
Colpito da una gru e scaraventato in mare: così è morto sul lavoro un operaio ad Ortona
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni