Quarantasei militari (15 dei quali asintomatici) appartenenti all’equipaggio della nave Margottini della Marina militare italiana sono risultati positivi al Coronavirus. Lo rende noto l'Azienda sanitaria provinciale. L’imbarcazione è attualmente ormeggiata al pontile Nato a Melilli, nel Siracusano. I militari sono già stati trasferiti all’ospedale Umberto I di Siracusa. l resto dell’equipaggio sarà sottoposto a tampone per accertare se ci siano altri casi. A bordo della nave, con il coordinamento della Direzione sanitaria dell’Asp di Siracusa, si sono recati medici del Dipartimento di Prevenzione e del reparto Malattie infettive dell’ospedale Umberto I.

Quattro militari trasferiti in ospedale

“Valutate le condizioni cliniche di tutti e dei sintomi riscontrati, 4 sono stati trasferiti al centro Covid dell’ospedale di Siracusa e ai restanti sono state prescritte le terapie mediche del caso. I positivi con lieve sintomatologia sono stati posti in quarantena sulla Margottini sotto stretta osservazione anche da parte del personale medico dell’ospedale di bordo. I restanti positivi asintomatici sono stati trasferiti negli alloggi della Marina militare”, afferma una nota.

Come si è diffuso il Covid 19 sulla nave?

Prima dell’imbarco tutto l’equipaggio viene sottoposto al tampone quindi non è chiaro come il virus si sia diffuso a bordo della nave.  La Margottini è assegnata all’operazione europea Irini. La nave italiana si era fermata per una sosta operativa. I medici sono intervenuti su richiesta del comandante di Marisicilia, ammiraglio Andrea Cottini, a bordo della nave a causa di sintomatologia sospetta per Covid-19.