5.496 CONDIVISIONI
2 Novembre 2020
10:40

Coronavirus Catania, focolaio in casa di riposo: 26 ambulanze incolonnate. Il sindaco: “Fa male”

Sono 26 le ambulanze giunte nel comune di Mirabella Imbaccari per trasportare gli ospiti di una casa di riposo presso gli ospedali Covid nella provincia di Catania. La segreteria provinciale della Fials di Catania segnala “momenti di forte disagio e difficoltà, all’ospedale Santa Venera di Acireale, perchè sono giunte ambulanze con pazienti affetti da covid dalla Rsa di Mirabella Imbaccari, ma l’ospedale non è ancora attrezzato per accoglierli”.
A cura di Biagio Chiariello
5.496 CONDIVISIONI

“Sono immagini che fanno male, nessuno di noi, mai aveva visto accadere una cosa del genere”.  Così Giovanni Ferro, sindaco di Mirabella Imbaccari (CT), commenta le immagini delle 26 ambulanze giunte nel comune siciliano per trasportare gli ospiti di una casa di riposo presso gli ospedali Covid nella provincia di Catania. Come riporta Live Sicilia, il primo cittadino, forse già nelle prossime ore, emanerà apposita ordinanze utili ad affrontare l’emergenza venutasi a creare nella città.

Momenti di disagio e difficoltà

La segreteria provinciale della Fials di Catania segnala "momenti di forte disagio e difficoltà, nel pomeriggio di ieri, all'ospedale Santa Venera di Acireale, perchè sono giunte ambulanze con pazienti affetti da covid dalla Rsa di Mirabella Imbaccari, ma l'ospedale non è ancora attrezzato per accogliere pazienti che hanno contratto il virus e la prevista trasformazione in ospedale covid non è ancora avvenuta". La Fials, guidata da Agata Consoli, vuole capire "chi ha dato l'autorizzazione al trasferimento di queste ambulanze visto che l'ospedale ancora non è attrezzato, non c'è un percorso alternativo, il personale sanitario non è stato preavvisato e preparato agli accessi covid. Persino altri pazienti che sarebbero stati spostati in vista della trasformazione covid, oggi sono stati trasferiti improvvisamente in altro reparto".

La situazione di contagi in Sicilia

La Sicilia, secondo il bollettino diffuso ieri 1° novembre, ha superato la quota dei mille nuovi positivi al Covid 19. Per l’esattezza sono 1.095 i nuovi casi registrati su 8.547 tamponi effettuati; 16 i decessi, che portano il totale a 518. Un dato, quello dei nuovi positivi, che procede parallelamente all’incremento dei tamponi per le azioni di tracciamento e testing condotte nel territorio siciliano, come vengono commentati i numeri del bollettino dalla Presidenza della Regione.

5.496 CONDIVISIONI
Le notizie del 26 gennaio sul Coronavirus
Le notizie del 26 gennaio sul Coronavirus
Mario, morto a 91 anni mentre fugge dalla casa di riposo: si era calato da una finestra col lenzuolo
Mario, morto a 91 anni mentre fugge dalla casa di riposo: si era calato da una finestra col lenzuolo
Bollettino Covid Italia, 167.206 contagi e 426 morti per Coronavirus: i dati di mercoledì 26 gennaio
Bollettino Covid Italia, 167.206 contagi e 426 morti per Coronavirus: i dati di mercoledì 26 gennaio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni