381 CONDIVISIONI
Le notizie sul maltempo nelle Marche
24 Settembre 2022
16:47

Continuano le ricerche di Brunella Chiù, l’ultima dispersa nell’alluvione delle Marche

Continuano le ricerche di Brunella Chiù, l’ultima dispersa dopo l’alluvione nelle Marche del 15 settembre scorso. Impegnati nelle operazioni Vigili del fuoco, Protezione civile, Soccorso alpino, Carabinieri e Guardia di finanza.
A cura di Gabriella Mazzeo
381 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Le notizie sul maltempo nelle Marche

Continuano le ricerche dell'ultima persona ancora dispersa dopo l'alluvione delle Marche del 15 settembre. Vigili del fuoco, Protezione civile, Soccorso alpino, Carabinieri e Guardia di finanza continuano a cercare nei pressi dei fiumi Nevola e Nisa. Impegnati nelle operazioni anche sub, squadre di terra, droni e cani.

L'area oggetto delle verifiche è ancora vasta: le squadre dei sommozzatori sono al lavoro sia nella zona di Corinaldo, dove il 20 settembre è stata trovata l'auto Bmw Serie 1 di Brunella Chiù, sia verso la foce del Nevola e del Misa.

La vettura della donna di Barbara è stata ritrovata accartocciata su se stessa con diversi pezzi mancanti. I soccorritori sono comunque riusciti a reperire all'interno dell'abitacolo i documenti della 56enne per confermare la proprietà del veicolo. Del cadavere di Brunella, però, nessuna traccia.

Le strade di Senigallia dopo la piena del fiume Misa
Le strade di Senigallia dopo la piena del fiume Misa

È invece deceduta la figlia Noemi, di soli 17 anni. Le due sono state travolte dalla piena del Nevola mentre percorrevano la strada in auto. La ragazzina è stata trascinata via dall'acqua insieme alla madre e al fratello 23enne che è riuscito a salvarsi aggrappandosi a una pianta. La famiglia stava cercando di scappare dalla zona di Barbara per l'allerta esondazione.

Il corpo di Noemi è stato ritrovato il giorno dopo la tragedia e i suoi funerali si svolgeranno con ogni probabilità all'inizio della prossima settimana.

Sono per adesso 12 le vittime accertate nella regione: al bilancio dei decessi si è aggiunto anche il nome del piccolo Mattia Luconi, il bimbo di 8 anni il cui cadavere è stato ritrovato ieri nei pressi del comune Trecastelli.

Brunella e Mattia
Brunella e Mattia

Un soccorritore investito

Un volontario che stava lavorando alle operazioni di ricerca è stato investito nella giornata odierna da un automobilista che ha forzato un blocco stradale. L'uomo è poi fuggito a bordo della sua vettura. Il soccorritore è stato trasportato in ospedale in codice verde e non è in pericolo di vita.

Secondo quanto ricostruito, l'automobilista voleva procedere il viaggio lungo la strada interrotta. Al divieto imposto dal volontario, l'uomo ha forzato il blocco e lo ha travolto. Si è poi costituito alle forze dell'ordine solo qualche ora dopo l'accaduto.

381 CONDIVISIONI
56 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni