135 CONDIVISIONI
1 Agosto 2022
15:21

Concorso VFP1 Esercito 2022, è online il bando per il 3° blocco dei volontari: date e requisiti

Via dal 1 agosto alle iscrizioni per partecipare al concorso per VFP1 dell’esercito per il terzo blocco di incorporamento 2022. Date e requisiti dell’ultimo blocco di incorporamento di quest’anno.
A cura di Antonio Palma
135 CONDIVISIONI

Dal 1° agosto aperte le iscrizioni per partecipare al concorso per VFP1 dell'esercito per il terzo blocco di incorporamento 2022. Da lunedì infatti tutti i candidati possono iniziare a inviare le domande di iscrizione al concorso tramite la piattaforma online predisposta dal Ministero della Difesa, anche se si avrà tempo tutto il mese per candidarsi: le iscrizioni si chiudono il 30 agosto 2022.

Il concorso per VFP1 dell'esercito per il terzo blocco è aperto a tutti i cittadini italiani nati dal 30 agosto 1997 al 30 agosto 2004, estremi compresi, e servirà ad arruolare 2.400 nuovi militari nell’esercito italiano con ferma prefissata di un anno. Si tratta del terzo e ultimo blocco di incorporamento di quest’anno che fa seguito al primo blocco, la cui procedura di adesione si è svolta dal 9 febbraio al 10 marzo, e al 2° blocco che invece è partito il 2 maggio e si è concluso il 31 maggio.

Quanti posti devono essere assegnati e come sono suddivisi

Sono 2.400 i nuovi militari nell’esercito italiano che verranno assunti per un anno al temine del concorso per VFP1 dell'esercito per il terzo blocco 2022. Come spiega il bando di concorso:

  • 5 posti saranno assegnati a chi assumerà come incarico principale quello di “Elettricista Infrastrutturale”;
  • 5 posti sono destinati ai militari con incarico di “Idraulico Infrastrutturale”,
  • 10 posti per l’incarico di “Muratore”,
  • 5 per l’incarico di “Falegname”,
  • 3 per incarico di “Fabbro”;
  • 1 posto per l’incarico di “Meccanico di mezzi e piattaforme”.

Gli incarichi per i restanti 2.371 posti disponibili saranno assegnati nel corso della formazione di base prevista per i militari VFP1.

I candidati parteciperanno  per i posti per incarico principale che sarà assegnato dalla Forza Armata e solo qualora in possesso dei relativi requisiti, potranno esprimere il gradimento a concorrere per uno dei posti previsti per incarico di “Elettricista Infrastrutturale”, “Idraulico Infrastrutturale”, “Muratore”, “Falegname”, “Fabbro” e “Meccanico di mezzi e piattaforme.

I requisiti per partecipare al concorso Vfp1 esercito

Oltre all’età e alla cittadinanza italiana, sono diversi i requisiti per partecipare al concorso Vfp1 esercito. Tra questi figurano:

  • Non essere stati condannati per delitti non colposi;
  • Il Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia;
  • Aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • Avere l’idoneità psico-fisica e attitudinale.

Il bando del concorso per VFP1 dell'esercito elenca nel dettaglio tutti i requisiti.

Le date di scadenza per il bando e le prove

La scadenza per inviare la propria candidatura per il 3° blocco di incorporamento VFP1 è prevista per il 30 agosto 2022. Agli iscritti verranno poi comunicate le date per le prove di Efficienza Fisica, che indicativamente si svolgeranno a novembre 2022, seguite poi dai test di idoneità psicofisica e attitudinale.

Come presentare la domanda  

La domanda di adesione per partecipare al concorso per il 3° blocco di incorporamento VFP1 dell'esercito può essere presentata esclusivamente online, tramite il portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa: https://concorsi.difesa.it. Per accedere al portale è necessario disporre di credenziali rilasciate da un gestore di identità digitale nell’ambito del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), o carta d’identità elettronica (CIE), o carta nazionale dei servizi (CNS).

I candidati potranno integrare o modificare quanto dichiarato nella domanda di partecipazione, o anche revocarla, entro la scadenza del termine previsto per la presentazione della stessa.

Quali sono le prove di selezione per il concorso VFP1 esercito

Dopo la presentazione della domanda, il concorso VFP1 dell’esercito prevede tre fasi. La prima sarà di sola valutazione documentale che attesta il possesso di titoli e altre qualifiche in grado di incrementare il punteggio concorsuale.

Il secondo step consiste nelle Prove di Efficienza Fisica. I candidati infatti dovranno effettuare alcune prove come trazioni alla sbarra, piegamenti sulle braccia, sollevamento ginocchia al petto e corsa piana di 2 chilometri. Lo svolgimento degli esercizi è obbligatorio, non dà luogo a giudizio di inidoneità ma potrà determinare l’eventuale attribuzione di un punteggio incrementale.

Il terzo e ultimo step prevede l’Accertamento dei Requisiti Psico-Fisici e Attitudinali dei candidati al concorso VFP1 dell’esercito. Oltre alla visita medica generale, previste visite specialistiche e strumentali come quella cardiologica, oculistica e otorinolaringoiatrica. Infine ci sarà una valutazione della personalità del candidato previa somministrazione di appositi test e colloquio psicologico.

135 CONDIVISIONI
Concorso Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 2022 per 980 posti: bandi, requisiti e domanda
Concorso Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 2022 per 980 posti: bandi, requisiti e domanda
Pagamento Assegno Unico a settembre 2022: date di accredito Inps, importi e novità
Pagamento Assegno Unico a settembre 2022: date di accredito Inps, importi e novità
Pagamento pensioni di ottobre 2022, le date di Poste Italiane e le novità sull'aumento degli importi
Pagamento pensioni di ottobre 2022, le date di Poste Italiane e le novità sull'aumento degli importi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni