A portare l’astrologa fuori dalla comfort zone del suo oroscopo del giorno ci sarà Venere appena entrato nel segno dell’Ariete pronta a mettersi in gioco con passione e anche un po’ di spavalda noncuranza. Oggi infatti ho pensato di mettere nel cassetto l’oroscopo del giorno per raccontarvi questo Festival di Sanremo dal punto di vista astrologico, ovvero dei segni zodiacali e dell'oroscopo (consideriamo qui solamente la posizione del Sole nel momento della nascita di ciascun partecipante) di cantanti e protagonisti.

Chi vince Sanremo 2020? Chiediamolo alle stelle!

Prima di tutto non dimentichiamoci che nel video oroscopo 2020 vi ho raccontato che i segni che in questo anno sarebbero stati baciati dalla fortuna sono i segni di terra, primi tra tutti la Vergine e il Toro perché godono dell’influenza positiva (il trigono) di Giove, Saturno e Plutone, tutti nel segno del Capricorno. La Vergine gode anche del trigono di Urano: fortunella! Anche il Capricorno sente l'influenza di transiti benefici quest'anno ma, essendo proprio il segno nel quale si trovano a transitare contemporaneamente tanti pianeti lenti e semilenti, è anche possibile che subisca la pressione di questo eccesso di energie anziché goderne semplicemente delle forze.

Ma procediamo con ordine: di che segno credete sia Amadeus? Ma del segno della Vergine, appunto. E il suo il festival è tra i più visti della storia. (Anche la moglie Giovanna Civitillo è della Vergine e anche lei trae giovamento e felicità da questo evento. Oltre al fatto che proprio pochi mesi fa i due si sono sposati per la seconda volta!). Quali altri cantanti in gara sono del segno della Vergine? Tosca (prima classificata nella terza serata con le cover delle canzoni storiche di Sanremo), Marco Masini (applaudito), Rita Pavone, Paolo Jannacci e Francesco Gabbani il quale ha Giove a favore (quindi la fortuna soprattutto in un ambito espressivo come quello musicale) ma anche Nettuno in opposizione che porta spesso delusioni. Ma staremo a vedere! Un altro nato sotto il segno della Vergine sul quale punterei è proprio Diodato: nato il 30 Agosto, vedrà per tutto il 2020 il pianeta Urano a suo nettissimo favore. Urano sono le novità inattese e le belle sorprese che ci cambiano la vita all’improvviso. Infine, da tenere d’occhio della Vergine, c’è Riccardo Zanotti, voce dei Pinguini Tattici Nucleari che, nato il 16 settembre, gode proprio del trigono (quindi del favore) di Plutone: pianeta molto potente anche se più emotivo.

Il Toro è, secondo la simbologia astrologica, proprio un segno legato al canto: Giove è il pianeta forte in questo segno e che riconduciamo al dialogo, alla fama, all’esibizione e proprio al canto. Molti cantanti sono nati sotto questo segno: Laura Pausini, Fiorello, Adele… Tutti tra l’altro grandi amanti dei piaceri della cucina (è sempre merito di Giove!). Tra i cantanti in gara di nati sotto il segno del Toro c’è Elodie, Elettra Lamborghini e, soprattutto Anastasio, il cui Sole gode, non solo dei favori di questo segno nel 2020, ma anche del transito più specifico di Plutone a favore. Dato che Plutone viaggia molto lentamente (percorre due o tre gradi di un segno ogni anno) averlo a favore è decisamente raro e positivo.

Morgan che è nato sotto il segno del Capricorno ha invece il solo favore di Urano: è vero che questo pianeta porta belle novità ma è anche vero che in una personalità esplosiva e non convenzionale, aggressiva e passionale come quella di Morgan, porta anche ad eccedere con polemiche e colpi di testa In ogni caso questa sua partecipazione a Sanremo verrà ricordata e gli porterà novità anche nel campo lavorativo. Anche Giordana Angi, amatissima ad Amici di Maria de Filippi, è nata sotto il segno del Capricorno ma il 12 gennaio e quindi sul suo Sole stanno proprio passando sia Saturno sia Plutone. Una congiunzione in questo senso non è giudicabile a prescindere (bisognerebbe vedere tutto il tema natale) ma di sicuro risveglia ambizioni ed è un grande passaggio di crescita personale. terrei decisamente d’occhio questa ragazza!

Rancore e Achille Lauro, entrambi del segno del Cancro, sono perfetti per situazioni come Sanremo dove sanno tirare ben fuori tutte le loro emozioni. Achille è uscito da poco da un transito complesso che lo ha reso decisamente più forte e libero di esprimersi (ce ne siamo accorti) mentre Rancore ci si sta avvicinando… Per ora è salvo ma, qualsiasi cosa accada, lo attendono mesi pesanti e stressanti. Sembra proprio invece che non ci siano cantanti in gara nati sotto il segno dei Pesci… Hanno preso un anno sabbatico! In compenso del segno d’acqua dello Scorpione abbiamo sia Francesco Sarcina de Le Vibrazioni sia Raphael Gualazzi. Lo Scorpione vive un anno altalenante: mentre la prima decade (Vibrazioni) attende un Urano travolgente e spiazzante, la terza (Gualazzi) ha il favore di Plutone… Un po’ come qualche riga più su vi ho detto sta accadendo a Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari. In questo caso il transito è emotivamente molto forte quindi genera anche grande fascino, ideale per un cantante.

Levante, Zarrillo e Nigiotti sono tutti del segno dei Gemelli che nel 2020 sta abbastanza sereno, senza grandi transiti. Vengono da un mese faticoso che li ha provati fisicamente ed emotivamente soprattutto nella loro sicurezza togliendo un po’ di fascino. Piero Pelù e Riki sono gli unici cantanti in gara nati sotto il segno dell’Acquario che viene invece da un momento di maggior sicurezza e voglia di osare (ricordiamoci anche il look vinilico di Piero della seconda serata!). Del segno della Bilancia, nessun pervenuto.

E’ molto strano che dei cantanti in gara solamente uno sia nato sotto il segno del Leone che, di norma, è un segno molto comune tra le star perché è propri caratteristico di chi ama esibirsi con energia e soprattutto stare al centro dell’attenzione (Madonna, Jennifer Lopez, Mick Jagger). In questa edizione del Festival di Sanremo troviamo solo Alberto Urso nato sotto il segno del Leone e, per di più, nato proprio nei primissimi giorni quindi da poco ha superato il transito sfavorevole d Urano in quadratura. Come accade spesso dopo questo transito si ha una bella risalita lavorativa: vedi proprio JLo (nata il 24 luglio) e Tiziano Ferro (nato sotto il segno dell’Acquario ma che ha vissuto lo stesso identico transito dei due e che a questo Festival si sta facendo decisamente amare). Sempre di un segno di fuoco è invece Irene Grandi del Sagittario che ha Marte a darle grande carica e aggressività proprio in questi giorni. Vediamo quindi che cosa succederà con i pianeti in queste posizioni e chi, dei cantanti in gara, saprà meglio sfruttare il favore delle stelle!