18 Novembre 2020
09:15

Cagliari, due giovani tunisini accoltellati nella notte: trovati feriti in strada, sono gravi

Due cittadini tunisini di 25 anni sono stati accoltellati nella serata di martedì a Cagliari e adesso si trovano ricoverati in gravi condizioni negli ospedali Brotzu e Policlinico di Monserrato. Al 113 sono arrivate le segnalazioni di due uomini feriti a terra vicino alla fermata dell’autobus di via Abruzzi. Avevano ferite da arma da taglio all’addome, al petto e al collo.
A cura di Susanna Picone

Grave episodio nella tarda serata di martedì a Cagliari. Due giovani tunisini sono stati accoltellati e adesso si trovano ricoverati in gravi condizioni negli ospedali Brotzu e Policlinico di Monserrato. I due feriti hanno entrambi venticinque anni. Il grave episodio si è consumato poco dopo le 23,30 di martedì sera. Secondo una prima ricostruzione, qualcuno ha avvisato le forze dell'ordine e sul posto sono arrivate le ambulanze del 118 insieme a carabinieri e polizia.

Nessuna traccia degli aggressori – Al 113 sono arrivate le segnalazioni di due uomini che si trovavano a terra, feriti, vicino alla fermata dell'autobus di via Abruzzi, nel quartiere di Is Mirrionis del capoluogo della Sardegna. Quando sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra volante c'erano già le ambulanze del 118 che hanno trasportato i due giovani, privi di sensi, in ospedale. Degli aggressori, invece, già non c'era alcuna traccia.

I due giovani avevano ferite d'arma da taglio ad addome, petto e collo – I due giovani tunisini, secondo quanto emerso finora, presentavano diverse ferite da arma da taglio all'addome, al petto e al collo. Per tutta la notte la polizia ha cercato di ricostruire l'episodio. Secondo i primi accertamenti, i due uomini sarebbero stati aggrediti da uno o più persone nella zona di via Premuda. Probabilmente una discussione è poi degenerata nell'aggressione. Immediata è partita la caccia all’accoltellatore da parte di polizia e carabinieri. Il caso adesso è passato agli investigatori della squadra mobile. Non appena le condizioni dei feriti miglioreranno sarà possibile raccogliere le loro testimonianze per chiarire la dinamica dei fatti.

Licata, uccide 4 familiari poi si suicida in strada: tra le vittime due ragazzini di 11 e 15 anni
Licata, uccide 4 familiari poi si suicida in strada: tra le vittime due ragazzini di 11 e 15 anni
14 di Videonews
Spari in strada a Messina: un morto e un ferito grave in un agguato
Spari in strada a Messina: un morto e un ferito grave in un agguato
Incendio distrugge palazzo di tre piani, almeno 13 morti tra cui 7 bambini: strage a Philadelphia
Incendio distrugge palazzo di tre piani, almeno 13 morti tra cui 7 bambini: strage a Philadelphia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni