Un lotto di brodo vegetale è stato ritirato dagli scaffali dei negozi  per un possibile rischio fisico per i consumatori. Il nuovo avviso di sicurezza per ritiro dal mercato di prodotti alimentari è stato lanciato in queste ore dal sito del Ministero della salute nella sezione dedicata ai richiami dal mercato di prodotti alimentari da parte degli operatori. Nel dettaglio, il richiamo riguarda un lotto di brodo vegetale in polvere venduto in vasetti di vetro confezionati da 250 grammi con marchio Klare Suppe Rapunzel e prodotto dalla ditta Rapunzel Naturkost GmbH, nello stabilimento di Rapunzelstraße, a Legau, in Germania. Il lotto interessato dal richiamo è quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione fissato al 18 settembre 2020.

Come recita l'avviso del Ministero della salute, il richiamo del brodo vegetale si è reso necessario a causa della possibile presenza di frammenti di vetro nei vasetti. A seguito di controlli la ditta Rapunzel Naturkost GmbH ha riscontrato la presenza di vetro in qualche barattolo e a scopo precauzionale è stato deciso di ritirare l'intero lotto interessato. L’avviso inoltre precisa che il prodotto segnalato è stato commercializzato solo in alcuni punti vendita nella provincia autonoma di Bolzano. L'avviso di richiamo originario è stato pubblicato sul sito dell'autorità tedesca per la sicurezza alimentare. L'azienda produttrice invita i consumatori a non consumare il prodotto oggetto del richiamo e a restituire le confezioni nei punti vendita per un rimborso completo. "Altri lotti dello stesso prodotto sono sicuri e non interessati dal richiamo" spiegano dall'azienda scusandosi per l'accaduto e assicurando che sono in corso accertamenti per evitare che accada in futuro.