Un episodio di razzismo si è verificato a Ostuni, in provincia di Brinsidi. La vicenda è è circolata sui social ma stando ai racconti degli utenti non si tratta di una storia isolata. Un autista di un pullman dei trasporti pubblici ha visto alla fermata una famigliola africana in attesa. Ma invece di fermare il mezzo per permettere loro di salire, avrebbe tirato dritto, impedendogli montare sul mezzo.
Il fatto è successo nei pressi dell'ex seminario.
Nonostante le alte temperature – erano le 12.30 – il conducente del mezzo non li ha voluti a bordo. E cosi padre, madre e figlioletto in braccio sono rimasti sul marciapiedi della strada statale 16. Dovevano andare veri Carovigno. Il papà teneva regolarmente i biglietti ben in vista.
Ma quando il bus dei trasporti pubblici è comparso sulla strada, con estrema sorpresa del gruppetto, l'autista prima ha rallentato, come se stesse per fermarsi. Poi, un istante prima di arrestare la propria corsa per far salire i passeggeri, ha premuto sull'acceleratore ed è andato via. Alcuni testimoni che hanno assistito alla scena sono intenzionati a  fare una segnalazione ufficiale all'azienda per chiedere che vengano presi provvedimenti.