10 Dicembre 2021
16:11

Bimba di 10 anni dispersa nel fiume mentre attraversa il confine in Istria con mamma e fratelli

Tragedia dell’immigrazione a pochi passi dall’Italia, una bimba è dispersa dopo essere stata travolta dalle acque del fiume  Dragogna al confine tra Croazia e Slovenia.
A cura di Antonio Palma

Ennesima tragedia dell'immigrazione a pochi passi dall'Italia, questa volta in Istria dove una bambina di appena 10 anni risulta dispersa dopo essere stata travolta dalle acque del fiume Dragogna al confine tra Croazia e Slovenia. Il dramma si è consumato nella serata di giovedì mentre la piccola cercava di attraversare col buio la frontiera tra i due stati dell'ex Jugoslavia insieme alla madre e ad altri fratelli. In quel momento però le acque del fiume erano in piena e la piccola non è riuscita vincere le correnti ed è stata strascinata via. A lanciare l'allarme, intorno alle 20, sono stati alcuni abitanti della zona che hanno sentito delle urla provenire dal fiume e hanno avvertito la polizia. Gli agenti accorsi sul posto hanno trovato un scena drammatica con la  mamma della piccola aggrappata disperatamente  ad un albero nel letto del fiume per non farsi trasportare a sua volta dalla corrente.

La donna, una 47enne di nazionalità turca, è stata salvata grazie all’intervento congiunto delle forze di Polizia e dei residenti della zona che, non senza sforzi, sono riusciti ad afferrarla e portarla a riva. Della piccola, però, purtroppo nessuna traccia. La bimba al momento risulta dispersa ed è stata avviata un'operazione di ricerca in tutta la zona, come riferisce la polizia di Capodistria. Secondo quanto raccontato dalla stessa donna, lei e i figli avevano deciso di passare la frontiera di notte per non essere notati e lei trasportava la bimba sulle spalle quando la corrente ha trascinato via entrambe. Quando gli agenti di polizia dell'unità di Pirano sono accorsi sul posto, sul lato sloveno vi erano già altri due figli della donna, due ragazzi di 18 e 5 anni, mentre un terzo figlio, di 13 anni, era ancora sul lato croato del fiume.

Alla donna, in stato di shock e in ipotermia, così come ai bambini, il personale medico di emergenza ha fornito assistenza medica al valico di frontiera di Plovanija. La donna è stata poi portata all'ospedale di Pola per ulteriori cure mediche, mentre ai figli è stato fornito un alloggio dalle autorità locali. Le ricerche della più piccola da parte dei soccorritori sono proseguite anche durante la notte con le torce elettriche, sia sul versante sloveno che su quello croato, ma per ora nessuna traccia della bambina.

Annega mentre cerca di salvare il suo cane finito nel fiume: Paul aveva 24 anni
Annega mentre cerca di salvare il suo cane finito nel fiume: Paul aveva 24 anni
36 di Videonews
Bimba di 10 anni vittima di bullismo perde tutti i capelli a causa dello stress
Bimba di 10 anni vittima di bullismo perde tutti i capelli a causa dello stress
Bonnie, vittima di bullismo a 10 anni, perde tutti i capelli a causa dello stress
Bonnie, vittima di bullismo a 10 anni, perde tutti i capelli a causa dello stress
7 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni