174 CONDIVISIONI
2 Febbraio 2022
15:48

Bari, violentò una studentessa in ambulanza dopo la festa di Halloween: arrestato

Un 36enne è stato accusato di violenza sessuale aggravata ai danni di una ragazza che si è sentita male durante una festa di Halloween a Bari. La giovane è stata portata in ambulanza e trattenuta nel veicolo per due ore.
A cura di Gabriella Mazzeo
174 CONDIVISIONI

Avrebbe abusato di una studentessa universitaria approfittando del fatto che la ragazza si era sentita male dopo aver bevuto troppo a una festa. L'accusato è un paramedico volontario di 36 anni agli arresti domiciliari per violenza sessuale aggravata. Il sanitario avrebbe agito all'interno di un'ambulanza a Bari al termine di un party.

Il tutto sarebbe avvenuto nella notte di Halloween, tra il 31 e il 1 novembre scorsi. La vittima era una delle partecipanti alla festa in maschera. La violenza si sarebbe verificata nell'ambulanza fuori dal Palaghiaccio di Bari, dove si stava tenendo una festa. Il veicolo per l'assistenza sanitaria era stato parcheggiato davanti al locale per fornire soccorso ai partecipanti. Una procedura di routine per evitare l'insorgere di piccoli mancamenti durante la festa. La vittima, giovane studentessa universitaria residente a Bari, era entrata in ambulanza perché aveva bevuto e si era sentita male. All'interno del veicolo, secondo la Procura, sarebbe anche stata sedata. Poi la studentessa è stata aggredita sessualmente per ore. La giovane è stata trattenuta nell'ambulanza per oltre due ore secondo quanto sostiene l'accusa. Le forze dell'ordine sono al lavoro sul caso per definire i contorni di quanto accaduto nell'ottobre scorso. A denunciare il fatto, la giovane vittima, che dopo alcuni mesi ha trovato la forza di recarsi dalle forze dell'ordine.

Sono diverse le domande alle quali le forze dell'ordine dovranno rispondere: ora si cerca di capire se la ragazza fosse da sola quando è entrata in ambulanza. Il dubbio degli agenti è che la studentessa sia stata accompagnata da qualcuno che in buonafede l'ha lasciata nelle mani del paramedico. Tutte ipotesi che dovranno essere confermate tramite un'attenta attività di indagine da portare avanti nelle prossime ore.

174 CONDIVISIONI
Bari, 11enne in coma etilico dopo una festa con gli amici: i medici hanno dovuto rianimarla
Bari, 11enne in coma etilico dopo una festa con gli amici: i medici hanno dovuto rianimarla
Prof aggredito dopo una nota, è libero il padre dell’alunna: “Ora ho paura di subire ritorsioni”
Prof aggredito dopo una nota, è libero il padre dell’alunna: “Ora ho paura di subire ritorsioni”
Giorgia Meloni dopo l'arresto di Messina Denaro:
Giorgia Meloni dopo l'arresto di Messina Denaro: "Giorno di festa, ma non abbiamo sconfitto la mafia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni