padova1

Ieri sera "Chi l'ha visto" è andato in onda un video choccante: un bambino di 10 anni prelevato con la forza dalla polizia, manco fosse un criminale, a scuola, sottratto alla madre in virtù di una causa di affidamento che lo "assegna" al padre e non alla madre. In tre – racconta la trasmissione – si sono presentati nella scuola di Padova per portare il bambino in una casa-famiglia. Il ragazzo si è opposto, piangendo e aggrappandosi a qualsiasi cosa ma è stato trascinato via dai poliziotti e da altri soggetti.
La famiglia del piccolo assistita l'avvocato Andrea Coffari, sporgerà denuncia per le modalità violente di approccio. Al danno, la beffa, una zia che si opponeva è stata duramente apostrofata da una poliziotta:"Io sono un ispettore di polizia, lei non è nessuno".