Unanime è la vicinanza espressa in queste ore dal mondo politico e istituzionale ai militari italiani colpiti nell'attentato alla pattuglia di nostri soldati in Iraq che ha causato cinque feriti tra cui tre in gravi condizioni. Tra i primi a esprimere la solidarietà ai militari del forze speciali ovviamente è stato il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, subito informato dell'accaduto dal capo di Stato maggiore della Difesa. "In queste ore di preoccupazione, esprimo la più profonda vicinanza alle famiglie e ai colleghi dei militari coinvolti ha dichiarato Guerini. Poco dopo è toccato al Ministro degli Esteri Luigi Di Maio che su facebook ha scritto: "Sto seguendo con dolore e apprensione quel che è accaduto in Iraq ai nostri militari, coinvolti in un attentato. I nostri ragazzi erano impiegati in attività di formazione delle forze di sicurezza irachene impegnate nella lotta all'Isis. In questi casi il primo pensiero va ai soldati colpiti, alle loro famiglie e a tutti i nostri uomini e donne in uniforme che ogni giorno rischiano la vita per garantire la nostra sicurezza. Seguiamo con attenzione ogni sviluppo". Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è stato informato dal ministro della Difesa e, come riporta una nota di Palazzo Chigi, "continua a seguire costantemente e con attenzione la situazione". Il presidente Conte "esprime vicinanza ai militari feriti, che stanno ricevendo in queste ore le cure mediche, e alle loro famiglie".

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, appresa la notizia del gravissimo attentato contro il contingente militare italiano in Iraq, ha fatto pervenire al Ministro della Difesa e al Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. Enzo Vecciarelli, un messaggio di solidarietà per i militari rimasti feriti. "Un pensiero per i nostri cinque soldati colpiti in un attentato in Iraq ed alle loro famiglie. Tutta l'Italia si stringe intorno a loro" ha commentato invece il leader di Italia Viva Matteo Renzi su twitter rilanciando il comunicato dello Stato maggiore della Difesa. "Siamo vicini ai militari italiani feriti oggi in Iraq e alle loro famiglie, ci auguriamo una pronta guarigione loro e degli altri militari del contingente misto colpiti dall'ordigno". ha dichiarato invece il deputato dem Emanuele Fiano, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera. "Seguo con apprensione le notizie che stanno arrivando dall'Iraq. Sono vicina ai militari feriti e alle loro famiglie. Forza ragazzi!" ha scritto su Twitter Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati. Anche la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, esprime la sua vicinanza ai militari definendoli "portatori di pace".