565 CONDIVISIONI
27 Gennaio 2011
21:27

Annozero: Mauro Masi telefona in diretta e si scontra con Michele Santoro: “Violato il codice”

Mauro Masi telefona in diretta ad Annozero annunciando che la trasmissione viola le regole del codice di autorizzazione sulla rappresentazione di atti giudiziari. Terribile scontro tra Michele Santoro ed il direttore generale Rai.
A cura di Alessio Viscardi
565 CONDIVISIONI

Mauro Masi telefona in diretta ad Annozero annunciando che la trasmissione viola le regole del codice di autorizzazione sulla rappresentazione di atti giudiziari. Comincia un feroce battibecco con Michele Santoro, che chiede di arrestare vietare la messa in onda se il programma sta effettivamente violando il codice. Masi ritratta e dice che la trasmissione potrebbe violare il codice, quindi non spetta a lui fermarla. Annozero comincia con un Santoro visivamente contrariato e subito vengono mostrati montaggi con stralci delle nuove intercettazioni di Nicole Minetti in cui l'ex-igienista dentale offende il presidente Silvio Berlusconi alternati agli stralci della telefonata a Gad Lerner. Durante l'anteprima, Santoro aveva mandato in onda le rivelazioni di una danzatrice del ventre che aveva ammesso davanti ai giudici che il bunga bunga era “una cosa sessuale”. Poi vengono mostrate le incongruenze nelle memorie difensive presentate dall'avvocato Niccolò Ghedini alla Procura di Milano, nelle quali Lele Mora dice di aver conosciuto Ruby Rubacuori ad Arcore, mentre l'allora minorenne marocchina affermava di essere stata introdotta ad Arcore proprio dal manager delle vip.

Lo scontro in diretta arriva dopo che oggi il consiglio di amministrazione della Rai ha emanato una circolare sulla selezione del pubblico delle trasmissioni di informazione, nella quale si afferma che soltanto il direttore generale, di rete o di testata possono scegliere il pubblico di un programma. Michele Santoro, in apertura di trasmissione, critica la circolare. Alla domanda che gli pone Adriano Celentano: “Perché non fai applaudire il pubblico”, Santoro risponde che non vuole tifoserie poliche. Subito dopo, la telefonata di Mauro Masi ed il tesissimo scontro con il conduttore.

Arrivano le prime dichiarazioni politiche. Daniele Capezzone dichiara all'Ansa: "Forse Santoro l’ha dimenticato: lui non è il padrone della Rai, ma qualcuno a cui il principesco stipendio è pagato con i soldi dei cittadini. Il modo in cui si è rivolto al direttore generale Masi e al pubblico fa pensare a una nuova Piazza Venezia. Negli anni Trenta c’era la radio, ora il balcone è televisivo. Stasera Annozero sta superando ogni limite".

565 CONDIVISIONI
Terremoto Firenze, l'esperto Ingv: "Oltre una trentina di scosse finora, ma nessun allarme"
Terremoto Firenze, l'esperto Ingv: "Oltre una trentina di scosse finora, ma nessun allarme"
Dolore ai funerali di Samantha Migliore, il ricordo dei figli: “Mancherà il tuo coraggio da leonessa”
Dolore ai funerali di Samantha Migliore, il ricordo dei figli: “Mancherà il tuo coraggio da leonessa”
“Samantha aveva appena trovato la felicità”, l’ultimo saluto alla 35enne morta dopo ritocco in casa
“Samantha aveva appena trovato la felicità”, l’ultimo saluto alla 35enne morta dopo ritocco in casa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni