5.523 CONDIVISIONI
Le notizie sul maltempo nelle Marche
20 Settembre 2022
13:31

Alluvione Marche, le scarpe di Mattia sono quelle trovate in auto: proseguono le ricerche

Il piccolo Mattia era stato strappato dalle braccia della madre dopo che erano scesi dalla loro auto nel territorio di Castelleone di Suasa. Ieri era stato trovato lo zainetto.
A cura di Susanna Picone
5.523 CONDIVISIONI
Vigili del fuoco al lavoro e il piccolo Mattia che risulta ancora disperso
Vigili del fuoco al lavoro e il piccolo Mattia che risulta ancora disperso
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Le notizie sul maltempo nelle Marche

Le scarpe del piccolo Mattia Luconi, il bambino di 8 anni che risulta ancora disperso dopo l'ondata di maltempo che la sera del 15 settembre scorso ha colpito le Marche, non sono state ritrovate ma erano già nella disponibilità dei soccorritori. Si trovavano infatti nell'auto abbandonata dalla mamma prima che l'acqua e il fango le strappassero il figlio dalle braccia. È quanto ha precisato la Prefettura di Ancona, dopo che stamane era circolata la notizia che fossero state rivenute dai sommozzatori durante le ricerche.

"Le ricerche dei due dispersi, coordinate dai Vigili del fuoco, continuano con il massimo sforzo e spirito di sacrificio e abnegazione da parte dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e dei Volontari della Protezione Civile", si legge nella nota. Le ricerche del bimbo di San Lorenzo in Campo sono condotte dai sommozzatori con l'aiuto dei cani molecolari in particolare lungo il Nevola, principale affluente del Misa.

Ieri il fango aveva invece restituito lo zainetto di Mattia, trovato a circa 8 km di distanza dal punto in cui era stato strappato dalle braccia della madre nel territorio di Castelleone di Suasa e trascinato via dall’acqua e il fango. La mamma era stata risucchiata mentre si trovava vicino casa nei pressi di Barbara.

"Vorrei ribadire e sottolineare i miei più sentiti ringraziamenti a tutti gli eroi delle forze dell'ordine che hanno preso e prendono parte alle ricerche di Mattia. Un grandissimo abbraccio da parte mia e di Mattia", ha scritto nelle scorse ore il papà del bambino su Facebook.

Alle operazioni di ricerca di oggi assistono il padre e gli zii materni di Mattia.

Alluvione Marche
Alluvione Marche

Questa mattina le ricerche con sommozzatori e cani molecolari si sono concentrate in un'ansa del torrente Nevola, dove c'è una strettoia, poi si sono spostate più a valle. Oltre al piccolo Mattia, risulta ancora dispersa anche Brunella Chiù, di 56 anni.

Sono 11 le vittime accertate dell’alluvione delle Marche: ieri è stato celebrato il funerale di un 89enne, morto nel quartiere di Bettolelle a Senigallia. Due le Procure che indagano. "Dal punto di vista della dinamica degli eventi quello che si riscontra in questo momento è che non c’è stato un allerta da parte della Regione Marche nei confronti dei Comuni", così la procuratrice di Ancona Monica Garulli.

5.523 CONDIVISIONI
50 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni