Ancora paura a bordo di un aereo della Germanwings. L'aereo in partenza da Colonia Bonn e diretto a Milano è stato evacuato a causa di un allarme bomba, come riporta la stessa compagnia. Nessun danno, ma solo grande spavento per i 126 passeggeri a bordo dell'Airbus A320 che è stato bloccato in fase di decollo. I controllori di volo avrebbero subito avvisato i piloti del pericolo segnalato dalla Polizia tedesca: "La Torre ha contattato immediatamente i piloti che hanno immediatamente interrotto il rullaggio e hanno condotto l'aereo nella posizione prevista in questi casi" ha scritto la compagnia aerea in un comunicato"

Il volo 4U826 per Milano Malpensa era previsto per le 18.20 ed è stato fermato immediatamente, con il personale di bordo che ha fatto evacuare il velivolo per permettere alle autorità competenti di ispezionarlo per cercare conferme della minaccia. Non sono stati rivelati molti dettagli sul volo, ma dovrebbero essere confermati i 126 passeggeri a bordo. Passeggeri che la compagnia sta aiutando a tornare a Milano: "Germanwings sta compiendo tutti gli sforzi necessari per organizzare un trasporto alternativo per i passeggeri che devono proseguire il proprio viaggio. La compagnia si scusa per tutti gli inconvenienti".

Non è un periodo fortunato per la compagnia tedesca che poche settimane fa è stata protagonista della tragedia che ha visto lo schianto di un Airbus A320 sulle Alpi francesi. Uno schianto provocato dal copilota Andreas Lubitz, che ha visto la morte di 150 persone e che vede la compagnia aerea inquisita per le responsabilità di quel disastro. Inoltre lo schianto dell'Airbus ha portato molte compagnie a modificare le regole di accesso alla cabina di pilotaggio. La psicosi Germanwings è proseguita nelle scorse settimane quando altri due aerei, diretti a Venezia, sono stati deviati per precauzione a causa del malore di due persone da una parte e la perdita di carburante dall'altro.