406 CONDIVISIONI
9 Luglio 2021
18:18

Accoltella al petto la compagna in casa a Scandiano, poi si uccide lanciandosi dal tetto

A suicidarsi è stato Anacleto Rossi, un 44enne titolare di un noto e frequentato ristorante della zona. Il tutto sarebbe avvenuto al culmine di una violenta lite scoppiata nella villetta dove la coppia viveva in località Mazzalasino di Scandiano nei pressi del noto ristorante della famiglia, in provincia di Reggio Emilia.
A cura di Antonio Palma
406 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Tragedia nel pomeriggio di oggi, venerdì 9 luglio, nel Reggiano dove un uomo ha accoltellato la compagna in casa più volte prima di togliersi la vita lanciandosi dal tetto della stessa abitazione. Il dramma si è consumato nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 14, nella villetta di famiglia in località Mazzalasino di Scandiano, in provincia di Reggio Emilia. A suicidarsi è stato Anacleto Rossi, un 44enne titolare di un noto e frequentato ristorante della zona. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri che sono accorsi sul posto e che indagano sull'accaduto, il tutto sarebbe avvenuto al culmine di una violenta lite scoppiata in casa tra la coppia.

Durante la discussione, l’uomo avrebbe afferrato un coltello presente in casa e si sarebbe scagliato contro la compagna colpendola ripetutamente. Subito dopo l’uomo è salito sul tetto della villetta dove la coppia viveva lungo la provinciale pedecollinare, nei pressi del noto ristorante della famiglia, e si è buttato giù. Ad allertare i soccorsi è stata proprio la convivente che dopo l’attacco è rimasta cosciente e, seppur ferita, è riuscita a chiamare aiuto. Nonostante l’arrivo immediato dei dei soccorsi, purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare. I sanitari hanno provato a rianimarlo ma si sono dovuti arrendere e il 44enne è stato dichiarato morto sul posto. Soccorsa e trasporta d’urgenza in ospedale invece la compagnia sua coetanea. La donna è ora ricoverata all'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia in condizioni giudicate grave. Secondo quanto riferiscono gli inquirenti sarebbe stata colpita colpita al collo e al torace però fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Gli investigatori ora indagano sul movente che ha portato all’aggressione e all’estremo gesto dell’uomo.

406 CONDIVISIONI
Omicidio-suicidio nel Padovano, padre uccide la figlia il giorno del suo compleanno e poi si spara
Omicidio-suicidio nel Padovano, padre uccide la figlia il giorno del suo compleanno e poi si spara
Aggredisce la ex e la minaccia: "Ti uccido di pugni". Arrestato 29enne a Caltanissetta
Aggredisce la ex e la minaccia: "Ti uccido di pugni". Arrestato 29enne a Caltanissetta
Dramma nel Bolognese, uccide la moglie a fucilate poi tenta suicidio: ferito gravemente
Dramma nel Bolognese, uccide la moglie a fucilate poi tenta suicidio: ferito gravemente
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni