Stava aiutando una anziana rimasta chiusa in casa, quando è precipitato da un’altezza di sette metri. Il vigile del fuoco di 22 anni, in forza al distaccamento di Torino Lingotto, di piazza Bengasi, è caduto dalla scala mentre si arrampicava al secondo piano di uno stabile di via Pitagora a Nichelino. I colleghi lo hanno immediatamente soccorso e chiamato il 118. Il pompiere è rimasto fortunatamente cosciente ed è stato poi trasportato al Cto di Torino per le cure del caso. All’arrivo in ospedale, dopo i controlli di routine, i medici lo hanno dichiarato fuori pericolo. Da quanto scrivono i media locali, il ragazzo se la sarebbe cavata con la lesione di due vertebre e probabilmente del bacino. Ad aiutarlo, è stata sicuramente la sua corporatura leggera e atletica, come sottolineato dai medici. Le prossime 24-48 ore saranno comunque determinati per capire le reali conseguenze dell’infortunio.

Come detto, il 22enne stava eseguendo un intervento di “routine”. Una signora non riuscire ad uscire di casa e ha chiamato i vigili del fuoco. Il giovane stava salendo su una scala a pioli, quando sarebbe scivolato da uno dei gradini e precipitato sul marciapiede da un’altezza di sette metri circa. Fortunatamente non è in pericolo di vita. I medici, come detto, stanno effettuando ulteriori esami tra cui una Tac per scongiurare l’ipotesi di emorragie interne e fratture non visibili.