Si era sposata il 26 agosto scorso a Sulmona, in provincia de L'Aquila, e aveva deciso di andare in viaggio di nozze in Messico. Durante una gita in barca sullo splendido mare di Cancun, nella penisola dello Yucatan, il motoscafo sul quale era a bordo si sarebbe scontrato con un’altra imbarcazione, anch'essa con diversi italiani tra i passeggeri.

Ad avere la peggio è stata Francesca Ruffini, 29 anni di Sulmona. La giovane sposa è stata ricoverata in un ospedale della nota località turistica, dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico. Qui, dopo un periodo in coma farmacologico, le sue condizioni sarebbero lievemente migliorate e se tutto andrà per il meglio tra una decina di giorni la giovane potrà fare rientro in Italia, accompagnata dal marito, che non l’ha lasciata mai sola, e dagli altri familiari che nel frattempo sono partiti da Sulmona per raggiungerla e starle accanto. Francesca, che si è sposata lo scorso 26 agosto in città e vive a Bologna, è figlia di Antonio Ruffini, molto noto per il suo impegno con l’associazione Insieme per il Centro Abruzzo. Si sta occupando della vicenda anche la Farnesina.