Paura nella notte a Santa Maria di Sala, comune in provincia di Venezia, dove poco prima della mezzanotte di sabato un vasto incendio è divampato all'interno di una attività di pulitura del centro commerciale Prisma, in via Grandi. Sono stati necessari ben 10 mezzi dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme, evitando che arrivassero a lambire anche altre zone della struttura. Non si segnalano feriti, anche se il fumo e le alte temperature hanno invaso l'edificio, che per fortuna era vuoto.

Al momento, il centro commerciale resta chiuso ed è stato dichiarato inagibile. Sul posto è infatti intervenuta anche la squadra NBCR, nucleare biologico chimico radiologico, per la decontaminazione del personale per la presenza di amianto sulla copertura del tetto, mentre è stato attivato il NIAT (nucleo investigativo antincendio territoriale) per accertare le cause del rogo. Intanto, continuano ancora le operazione di messa in sicurezza dell'intero edificio.