Sfilate Primavera/Estate 2023
28 Settembre 2022
12:20

Riccardo Tisci lascia Burberry: al suo posto arriva Daniel Lee

Un comunicato di Burberry ha confermato i rumor sull’addio di Riccardo Tisci dopo cinque anni alla direzione creativa della casa di moda inglese.
A cura di Beatrice Manca
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sfilate Primavera/Estate 2023

I rumor si rincorrevano da mesi, ma adesso è ufficiale: Burberry cambia direttore creativo. La casa di moda inglese ha reso noto che dopo cinque anni Riccardo Tisci lascerà la direzione creativa del brand che ha appena presentato la collezione Primavera/Estate 2023 a Londra. Al suo posto è stato chiamato Daniel Lee, lo stilista che ha rivoluzionato il brand Bottega Veneta.

L'addio di Riccardo Tisci a Burberry

Appena due giorni prima della notizia dell'addio, Riccardo Tisci ha presentato la collezione Primavera/Estate 2023 della Maison con una sfilata fuori calendario (modificato per via dei funerali della regina Elisabetta). Tra gli ospiti c'era anche Ye (al secolo Kanye West) con un paio di infradito di diamanti. Il rapper, infatti, è amico di lunga data di Riccardo Tisci.  Dal 2018, anno in cui è stato nominato, Riccardo Tisci ha trasformato l'immagine della casa di moda inglese, rendendola più contemporanea e dissacrante: tra i suoi nuovi volti c'era anche quello di Mahmood, che ha perfino sfilato a Londra. Perfino l'iconico trench è stato declinato in mille varianti, dall'abito da sera al minidress.

Chi è Daniel Lee, il nuovo stilista di Burberry

Il nuovo direttore creativo è Daniel Lee, che dal 2018 al 2021 ha lavorato per Bottega Veneta. Nel giro di tre anni lo stilista, allora emergente, ha saputo rendere Bottega Veneta uno dei brand più desiderati al mondo con una nuova idea di lusso minimal e sobrio. Classe 1986, Lee è famoso per la sua riservatezza e la sua scelta di stare lontano dai social (strategia che poi adottò anche Bottega Veneta chiudendo il suo account Instagram). Il nuovo lavoro da Bottega Veneta partirà già da lunedì prossimo a Londra. Per il debutto ufficiale, invece, bisognerà aspettare febbraio, quando verrà svelata la sua prima collezione durante la Settimana della Moda.

183 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni