11 CONDIVISIONI
Tendenze moda Autunno/Inverno 2023-2024

Il cappotto cammello è il capo di tendenza per l’inverno, quale modello scegliere e come abbinarlo

Un soprabito senza tempo, perfetto per ogni occasione e per ogni età, il cappotto cammello è un must-have della stagione invernale. Versatile e comodo, si può indossare con diversi stili, rendendo elegante anche il più sportivo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Annachiara Gaggino
11 CONDIVISIONI
Un cappotto Max Mara
Un cappotto Max Mara
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tendenze moda Autunno/Inverno 2023-2024

Da capo elegante a passepartout, il cappotto cammello è diventato un must-have per la stagione invernale. In grado di rendere sofisticato qualsiasi look, si può indossare anche sopra una tuta mixando lo street style con un grande classico, un outfit amato dalle celeb e imitato da tutti. Un capospalla senza limiti di orario, perfetto dalla mattina alla sera e adatto a ogni occasione, che sia la formalità dell'ufficio o la comodità per una semplice passeggiata. Un pezzo che mette d'accordo ogni generazione, dalla signora over cinquanta alla ragazza universitaria, il cappotto cammello non ha età, è un ever green, non passa mai di moda e sta bene su tutti.

La storia del cappotto cammello

In origine realizzato in vera lana di cammello (da qui nasce il nome), di un caratteristico beige caldo si è diffuso nei primi anni del Novecento tra i signori dell'alta società. Furono le grandi dive del cinema degli anni Quaranta a renderlo un capo unisex; Marlene Dietrich, da sempre amante dello stile androgino, lo ruba al guardaroba maschile, copiata poi dalle donne dell'epoca.

Un modello di cappotto cammello di Yves Saint Laurent del 1972
Un modello di cappotto cammello di Yves Saint Laurent del 1972

La liaison tra il cappotto cammello e il cinema era solo all'inizio. Da Marylin Monroe a Catherine Deneuve, tutte subivano il fascino di quel capospalla così semplice ma estremamente elegante.

Un look Autunno/Inverno 2023-24 di N°21
Un look Autunno/Inverno 2023-24 di N°21

La consacrazione, però, arriva nel 1970 con Anonimo Veneziano, dove Florinda Bolkan indossava un modello firmato Max Mara che diventò tra i più ricercati dell'epoca. Fu nel 1981 che il marchio italiano disegna il cappotto 101801, lunghezza al polpaccio, doppiopetto e silhouette sartoriale, che diventa uno dei pezzi più iconici della Maison.

L'iconico modello 101801 Max Mara
L'iconico modello 101801 Max Mara

I vari modelli di camel coat

Oggi di cappotti cammello ne esistono di diversi tipi, la tendenza di quest'anno è il fit oversize. Accanto al famoso modello 101801, con doppi bottoni si diffonde anche quello a vestaglia, dalle linee morbide e il taglio più femminile, chiuso con una cintura dello stesso tessuto legata in vita. Questa può essere sostituita con un modello a gioiello, come una catena, che conferisce subito un carattere più personale all'interno outfit.

Un modello di Ralph Lauren
Un modello di Ralph Lauren

C'è margine anche sulle lunghezze, il classico arriva fino alla caviglia, ma sono molto apprezzati anche i modelli più corti, che arrivano leggermente sopra o leggermente sotto il ginocchio. Ultimamente sta spopolando tra le giovanissime anche la versione corta, leggermente bombata e perfetta per le minigonne.

Un look Autunno/inverno 2023/24 di Tod's
Un look Autunno/inverno 2023/24 di Tod's

Come abbinare il cappotto cammello

Un pregio di questo soprabito è che sta bene davvero con tutto. Dai colori neutri a quello sgargianti, nulla stona sotto questo capo. Per uno stile sobrio e più classico si può puntare sulle nuance del marrone, giocando sulle tonalità e sulla scala cromatica di questo colore. Copiando lo stile di Kate Middleton, si può scegliere un look total beige; nel novembre dello scorso anno, infatti, la principessa del Galles aveva scelto di abbinare al cappotto cammello un abito in lana, tacchi e borsetta, tutto nella stessa nuance.

Kate Middleton
Kate Middleton

Ottimo anche uno stivale da cavallerizza che spunta sotto il capo. Perfetti i look neri stemperati dalle tonalità calde del cammello, abbinato a un rosso mattone. Via libera al jeans e alle sneaker, ma si può anche osare, come ha fatto Letizia Ortiz che sotto il capo beige firmato Carolina Herrera ha scelto di indossare un abito verde smeraldo.

Letizia Ortiz in Carolina Herrera
Letizia Ortiz in Carolina Herrera
11 CONDIVISIONI
103 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views