289 CONDIVISIONI
La morte della Regina Elisabetta II
9 Settembre 2022
12:32

La Regina Elisabetta mai senza rossetto: l’immancabile dettaglio beauty diventato iconico

Rossetto acceso, smalto nude e profumo floreale: la Regina Elisabetta aveva alcuni cosmetici di cui non poteva fare a meno nella sua beauty routine reale. Il ritratto beauty di un’icona di bellezza.
A cura di Federica Ambrogio
289 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

96 anni, di cui 70 passati a regnare sulla sua amata Inghilterra. La Regina Elisabetta si è spenta l'8 Settembre nella residenza scozzese di Balmoral. Fino ai 96 anni, non l'abbiamo mai vista senza rossetto: anche a pochi giorni dalla sua scomparsa nell'ultima apparizione pubblica per il conferimento dell'incarico al nuovo primo ministro Lizz Truss, la Regina Elisabetta non ha rinunciato alle sue iconiche labbra accese. Il lipstick colorato era senza dubbio uno dei tratti distintivi della Regina. Un cosmetico che non abbandonava mai, neanche nelle occasioni più tristi e cupe. Si vocifera infatti che il rossetto venisse utilizzato anche come elemento politico per comunicare serenità ai suoi sudditi anche nei momenti più duri. Le inconfondibili nuance del rosa acceso, lampone e rosso erano le sfumature preferite dalla Regina, che si concedeva così uno strappo al rigido protocollo reale che vuole make up naturali e leggerissimi.

L'irrinunciabile rossetto della Regina Elisabetta

Un'indiscutibile icona beauty, simbolo di semplicità ed eleganza: il suo taglio mosso mai cambiato dal momento della sua incoronazione per essere sempre riconoscibile, le labbra accese, le guance rese radiose da un velo leggerissimo di blush pesca e la manicure nude rosata. Elementi indiscussi del beauty look della Regina Elisabetta, punti fermi della sua beauty routine tanto da far diventare i prodotti utilizzati dei veri must have. Se per il protocollo reale il rossetto deve essere nude e delicato, mai più accesso del rosa pallido, la Regina poteva (e doveva) indossare rossetti accessi: oltre alla mera questione estetica infatti, il rossetto acceso, così come i suoi tailleur colorati, permetteva di identificare immediatamente la Regina per ragioni di sicurezza. A sua Maestà era persino concesso di ritoccare il rossetto in pubblico, e lo faceva in modo estremamente naturale e con una precisione estrema, senza neanche utilizzare uno specchietto. Il rossetto era senza dubbio il cosmetico preferito dalla Regina Elisabetta, vezzo da cui non si separava mai. Si narra che per la sua incoronazione nel 1953 la Regina commissionò a Clarins una nuance di rossetto apposita per l'occasione, che si abbinasse all'abito color avorio e alle gemme rosse della corona. Il risultato fu un rossetto rosso accesso dal sottotono bluastro, denominato dall'azienda Balmoral Lipstick. 

Il rossetto rosso della Regina Elisabetta
Il rossetto rosso della Regina Elisabetta

La Regina Elisabetta prediligeva toni rosati, dal color ciclamino al rosa acceso, a tratti con dei toni fucsia vivaci e luminosi. Il rosso non era mai troppo scuro e spesso conteneva un velo di blu o viola all'interno, ricordando il color lampone . Non si sa con esattezza quali nuance indossasse la Regina, ma pare che tra i brand più amati ci fossero i lipstick di Elizabeth Arden, brand amato anche per le creme: il marchio infatti è stato insignito della Royal Warrant, il riconoscimento per aver fornito beni o servizi alla casa reale britannica. Tra i prodotti più amati del marchio c'era la Eight Hour Cream, il classico e leggendario prodotto skincare che idrata e protegge la pelle di viso e mani.

Lo smalto nude della Regina Elisabetta, Ballet Slippers di Essie
Lo smalto nude della Regina Elisabetta, Ballet Slippers di Essie

I cosmetici preferiti dalla Regina

A proposito di mani, la Regina Elisabetta indossava un'unica nuance di smalto: si tratta di Ballet Slippers, un nude rosato della gamma di smalti di Essie. La colorazione è estremamente delicata ed elegante, tanto da nascondersi perfettamente anche sotto i guanti che indossava la Regina. Sembra che la Regina utilizzasse poi esclusivamente le spazzole del brand Kent, uno dei produttori di spazzole e pennelli più antichi. Per quanto riguarda i profumi, nonostante la riservatezza della Regina, sappiamo che le fragranze più amate della casa reale siano quelle prodotte dalla maison Floris, e in particolare White Rose, a base di rosa, iris, violetta e gelsomino.

289 CONDIVISIONI
225 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni