Gli Internazionali di Roma 2020 sono entrati nel vivo con la formazione del tabellone di partenza, dal quale si è avuta la conferma che sarà Novak Djokovic ad occupare la posizione numero uno. Il serbo, già primo nella classifica ATP, beneficerà di un bye al primo turno, così come Rafael Nadal, numero 2 del tabellone, e Tsitsipas terza testa di serie.  Per Jannik Sinner ci sarà la sfida a Benoit Paire. E gli italiani? Berrettini e Fabio Fognini, rispettivamente quarta e settima testa di serie, debutteranno direttamente al secondo turno.

Non è andata molto bene a Berrettini che, in caso di cammino nel torneo dovrà vedersela proprio con il numero 1 mondiale. Il tennista romano, n. 8 Atp, esordirà contro il vincente del match tra il tedesco Jan-Lennard Struff, n. 29 Atp, ed un qualificato. In totale gli italiani nel tabellone di partenza saranno 7. Tra questi, oltre a Berrettini occhi puntati su altri nostri tre atleti. Il primo è Fognini, n. 12, attenderà il vincente del match tra Kevin Anderson e Ugo Humbert, n. 42 Atp. Per quanto riguarda il secondo, Lorenzo Sonego ci sarà la sfida al georgiano Nicoloz Basilashvili, n. 30 del ranking, mentre il terzo,  Jannik Sinner,  n. 74 al mondo, in tabellone con una wild card, affronterà il francese Benoit Paire, n .23 Atp.

Passando al tabellone femminile sono tre le italiane al via e che si giocheranno le loro chance con una wild card. C'è la numero uno azzurra, Camila Giorgi, che è anche la n. 73 nella Wta sorteggiata contro l'ucraina Dayana Yastremska, n. 25 del ranking. Non è andata benissimo per Jasmine Paolini visto che  la 24enne di Castelnuovo Garfagnana, n. 97 del ranking, ha dovrà vedersela con Anastasija Sevstova, n. 45 al mondo. Infine toccherà anche a Elisabetta Cocciaretto, n. 144 Wta, che attende una giocatrice proveniente dalle qualificazioni.