lo spagnolo a cincinnati in finale ha battuto isner

Di questi tempi un anno fa Rafa Nadal si leccava le ferite ed aveva tanti dubbi. Perché lo spagnolo nei sette lunghi mesi di assenza, oltre ad aver perso tante certezze, ha temuto addirittura di dover lasciare il tennis. Oggi l’isolano Rafa ha vinto a Cincinnati il nono torneo stagionale. Nadal, che sette giorni fa aveva trionfato a Montréal, sta giocando un tennis molto solido. Nei quarti Rafa ha dato spettacolo assieme al suo solito rivale Roger Federer, piegato dopo quasi tre ore di gioco. In semifinale Nadal ha vinto un match intensissimo contro Tomas Berdych, il numero sei del mondo. Oggi lo spagnolo ha sconfitto il gigante americano John Isner, che nel corso del torneo era riuscito a sconfiggere il numero 1 del mondo Nole Djokovic e l’argentino Del Potro. Il match è stato molto intenso, con il bombardiere americano che sperava di vincere la resistenza di Nadal al tie-break. Invece la classe, il talento e la freddezza dello spagnolo hanno avuto la meglio sulla potenza di Isner nel jeu decisif. Rafa, che ha questo punto è il favorito per gli Us Open, che prenderanno il via il 26 agosto, molto probabilmente tornerà ad essere il numero uno del tennis prima della fine della stagione.