ATP Wimbledon di tennis 2022
1 Luglio 2022
12:05

Il punto più spettacolare di Wimbledon lo ha fatto un italiano: sembra un videogioco, è realtà

Lorenzo Sonego e Hugo Gaston hanno dato vita al punto più bello di Wimbledon 2022. L’italiano e il francese hanno realizzato una serie di prodezze tutte insieme.
A cura di Alessio Morra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
ATP Wimbledon di tennis 2022

Lorenzo Sonego è al terzo turno del torneo di Wimbledon. L'azzurro sabato affronterà nei sedicesimi di finale Rafa Nadal, numero 2 del tabellone che va a caccia del Grande Slam. Un match che sulla carta sembra chiuso in partenza, ma non è così. Lo spagnolo non ha brillato nei primi turni, Sonego sull'erba si trova bene, giocherà da sfavorito e proverà a ripetere le magie che ha prodotto nel match dei trentaduesimi con Gaston. L'italiano e il francese hanno giocato il punto del torneo. Un punto che a fine stagione potrebbe anche vincere il premio di più bello del 2022.

Sonego ha appena vinto il primo set, vuole mettersi davanti anche nel secondo contro Gaston, che per la prima volta sta disputando un torneo sull'erba. Il francese è un giocatore particolare, ha talento da vendere, non ha tanta continuità, ma la mano è delicatissima. Ma soprattutto ha il senso dello spettacolo, per indole sembra preferire il colpo spettacolare al punto vincente.

Al terzo colpo prova a sorprendere il piemontese con una palla corta. Sonego, che è un vero atleta (da ragazzo ha giocato anche con le giovanili del Torino), rincorre la smorzata e ci arriva, colpisce di diritto, la pallina finisce esattamente dov'è Gaston che prova a fare punto con il pallonetto, che non è troppo preciso. Sonego ci arriva e risponde, Gaston riprova con la palla corta.

L'italiano non si fa problemi, altra rincorsa e rovescio nell'angolo. Gaston ha le molle e soprattutto una gran mano, il colpo al volo è un pallonetto incredibile. Sonego torna indietro, un'altra rincorsa per lui. Si trova davanti a un'unica scelta, deve provare con il colpo sotto le gambe, lo fa, gli riesce bene, la pallina oltrepassa la rete. In quel momento Gaston sbaglia, non il colpo, ma il pensiero, perché potrebbe chiudere il punto e invece pure lui mostra la sua classe con il colpo sotto le gambe, il suo tweener è ancora più difficile, ma così rimette in gioco Sonego, che poco dopo con una ‘veronica', il colpo brevettato dal grande Adriano Panatta, fa il punto.

Più lo si rivede e più si è sbalorditi. Un colpo dietro l'altro, a una velocità impressionante, una cosa che poteva essere solo immaginabile in un videogioco, o in uno dei mitici spot tv di qualche anno fa. E invece è pura realtà. Applausi, per entrambi, a scena aperta. Sonego poi otterrà il break e metterà le mani sulla partita. Ora avrà bisogno di altre magie per battere pure Nadal.

143 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni