12 CONDIVISIONI

Gael Monfils squalificato da un torneo esibizione: ha ferito il supervisor durante una lite

Il tennista francese è stato escluso dal torneo di esibizione di Oslo, organizzato dall’UTS. Monfils ha litigato con il supervisor, che durante la discussione ha riportato un lieve infortunio.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
12 CONDIVISIONI
Immagine

Questa settimana si stanno disputando tre tornei ATP, su tre superfici differenti: Marsiglia, Dallas e Cordoba. Tornei che sono collocati pochi giorni dopo la fine degli Australian Open e che hanno subito anche la concorrenza di un ricca esibizione, che si sta tenendo a Oslo dove uno dei partecipanti il francese Gael Monfils è stato addirittura squalificato. Qualcosa di clamoroso.

Probabilmente non esistono precedenti per una vicenda del genere. Perché nei tornei o negli incontri di esibizione ci sono sì in palio tanti soldi, ma chi scende in campo ha già ricevuto un discreto cachet, e in palio non ci sono nemmeno punti per la classifica ATP. Insomma sono partite fini a sé stesse, che i tennisti, a questo punto la maggior parte, scendono in campo con il sorriso sulle labbra e per regalare uno show ulteriore agli spettatori. Ma a Oslo qualcosa è andato storto e Gael Monfils, ex top ten francese, è stato addirittura squalificato dall'UTS di Oslo.

I fatti. Nella giornata di venerdì Monfils è sceso in campo nell'esibizione organizzata da Patrick Mouratoglou durante il corso del suo incontro (disputato con regole differenti) ha chiesto il medical time out, che però è vietato. Da lì è nata una piccola discussione che ha portato alla squalifica di Monfils, che però una volta ritornato negli spogliatoi ha continuato a discutere con il supervisor (che è una figura superiore anche al giudice sedia) e quella discussione sarebbe degenerata.

Cosa è successo di preciso non si sa, anche se il comunicato qualche indizio lo dà. Ma Monfils non solo è stato escluso da quel match, ma è stato squalificato dall'intera manifestazione. Al suo posto è stato promosso Lucas Pouille. Sull'account Instagram, UTS ha fatto sapere che il giocatore francese ha provocato un lieve infortunio al supervisor e per questo quasi in automatico è scattata l'esclusione:

Ieri c'è stato uno scambio di battute nello spogliatoio tra Gael Monfils e il supervisor del torneo, Stéphane Apostolou, che ha provocato un lieve infortunio al supervisor. L'UTS è soddisfatta al 100% che non ci siano stati intenti malevoli da parte di Gael, ma poiché un ufficiale ha subito un infortunio, per quanto lieve, abbiamo ritenuto che non ci fosse altra alternativa se non quella di squalificare Gael. "Gael ha accettato la squalifica e lui e il supervisor si sono separati in termini amichevoli.

12 CONDIVISIONI
Sinner-Monfils all’ATP Rotterdam 2024: orario della partita e dove vederla in tv e streaming
Sinner-Monfils all’ATP Rotterdam 2024: orario della partita e dove vederla in tv e streaming
Cosa rischia Simone Inzaghi dopo la telefonata negli spogliatoi durante Roma-Inter da squalificato
Cosa rischia Simone Inzaghi dopo la telefonata negli spogliatoi durante Roma-Inter da squalificato
Sinner batte Monfils all'ATP Rotterdam 6-3, 3-6, 6-3 : gli highlights della partita
Sinner batte Monfils all'ATP Rotterdam 6-3, 3-6, 6-3 : gli highlights della partita
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views