Sabato da incorniciare per lo sci azzurro. Sofia Goggia fa esultare ancora l'Italia, grazie alla vittoria nella discesa di Coppa del Mondo di Crans Montana. Si tratta della sesta vittoria complessiva della sua carriera in Coppa per la 26enne bergamasca che dopo l'oro olimpico dell'anno scorso ha vinto pochi giorni fa la medaglia d'argento nel SuperG femminile nei Mondiali di Are

Sofia Goggia vince la discesa libera di Crans Montana in Coppa del Mondo

L'Italia può finalmente godersi Sofia Goggia, che si è definitivamente messa alle spalle gli infortuni. Dopo la medaglia d'argento conquistata pochi giorni da in occasione dei Mondiali di Are in SuperG, l'atleta bergamasca si è imposta nella prima gara stagione di Coppa del Mondo. A Crans Montana, la sciatrice azzurra si è dimostrata implacabile trionfando nella discesa con il tempo di 1.29.77. 49 i centesimi di vantaggio sulla svizzera Joana Haehlen che ha chiuso in 1.30.26 e 52 sull'austriaca Nicole Schmidhofer (1.30.29)

Eccezionale Sofia Goggia, i risultati stagionali della sciatrice bergamasca

Dopo i problemi legati al cronometro che hanno costretto gli organizzatori ad interrompere una gara già anticipata per il peggioramento della neve, Sofia Goggia ha dimostrato una consapevolezza dei propri mezzi notevole ottenendo così il sesto trionfo in carriera in Coppa del Mondo, il quarto in discesa. Dopo aver perso metà stagione per infortunio, la bergamasca in 4 gare di cdm è arrivata una volta prima e due volte seconda e solo in gigante, non esattamente la sua specialità, non è riuscita a piazzarsi tra le prime tre. Un rendimento impreziosito dall'argento mondiale in SuperG di Are. Per quanto riguarda le altre italiane, buone notizie anche per Federica Brignone che ha chiuso settima a 78 centesimi da Goggia e a 26 dal podio. Ottava Nadia Fanchini e dodicesima Nicol Delago. A punti anche Marta Bassino (20esima) ed Elena Curtoni (25esima), 35esima la giovane Nadia Delago, mentre non è arrivata al traguardo Francesca Marsaglia