5.120 CONDIVISIONI
31 Luglio 2022
17:54

Verstappen e Hamilton ridono della Ferrari in diretta TV: increduli per la strategia di Leclerc

Nel retro-podio del GP d’Ungheria della Formula 1 2022 Lewis Hamilton, Max Verstappen e George Russell hanno ironizzato sulla strategia messa in atto dalla Ferrari all’Hungaroring che ha penalizzato Charles Leclerc scoppiando in una fragorosa risata davanti alle telecamere.
A cura di Michele Mazzeo
5.120 CONDIVISIONI

L'ennesima strategia errata da parte del muretto Ferrari ha compromesso il GP d'Ungheria della Formula 1 2022 di Charles Leclerc che, dopo esser stato anche a lungo in testa alla gara, ha tagliato il traguardo solo in sesta posizione mentre il leader del Mondiale Verstappen, partito 10° in griglia, andava a vincere la corsa davanti alle Mercedes di Hamilton (scattato settimo dalla griglia) e George Russell.

A compromettere la gara del monegasco la scelta di montare nel secondo pit-stop le gomme hard che la Pirelli, fornitore ufficiale degli pneumatici della Formula 1, aveva sconsigliato se non per una strategia ad una sosta e che, montate in precedenza dai piloti Alpine, avevano già mostrato un grande gap prestazionale rispetto alle medie e alle soft. Con questa decisione degli strateghi del Cavallino il 24enne di Monte Carlo non solo ha perso il proprio vantaggio sugli inseguitori ma si è visto facilmente superato due volte da Max Verstappen (che tra i due sorpassi si è anche potuto concedere il lusso di un testacoda in pista) e poi anche da George Russell.

Una strategia risultata quindi disastrosa come confermato anche da quel terzo pit-stop effettuato per montare le gomme soft che gli ha fatto quindi perdere anche la posizione su Hamilton, Sainz e Perez. Una strategia che ha anche creato grande ilarità tra gli avversari come dimostra il siparietto andato in scena nel retro-podio con i tre piloti saliti sul podio che hanno ironizzato sulla scelta sui generis della Ferrari di montare le gomme a mescola dura.

In attesa di partecipare alla cerimonia della premiazione, infatti, Lewis Hamilton, George Russell e il vincitore Max Verstappen stavano guardando insieme gli highlights della gara appena terminata che scorrevano sul monitor della stanza di cool down dell'Hungaroring. Mentre passavano le immagini del doppio sorpasso agevole dell'olandese della Red Bull sulla Ferrari di Charles Leclerc, il sette volte campione del mondo ha chiesto se il monegasco fosse su gomme bianche: "Era sulle dure?" ha infatti domandato ironicamente il britannico della Mercedes. A quel punto Verstappen e Russell, trattenendo la risata, hanno risposto di "". Guardosi in faccia però nessuno è quindi riuscito a trattenersi e tutti e tre sono esplosi in una fragorosa risata che sembra descrivere alla perfezione il loro pensiero sulla strategia decisa dalla Ferrari che ha compromesso il GP d'Ungheria di Charles Leclerc e probabilmente anche spezzato definitivamente il suo sogno iridato.

5.120 CONDIVISIONI
Perché la strategia della Ferrari con Leclerc a Monza (questa volta) è stata corretta
Perché la strategia della Ferrari con Leclerc a Monza (questa volta) è stata corretta
Sainz mette davanti la Ferrari anche nelle FP2 della F1 a Monza: Verstappen 2° e Leclerc 3°
Sainz mette davanti la Ferrari anche nelle FP2 della F1 a Monza: Verstappen 2° e Leclerc 3°
Formula 1, uno-due Ferrari nelle FP1 a Monza: Leclerc precede Sainz, poi le Mercedes e Verstappen
Formula 1, uno-due Ferrari nelle FP1 a Monza: Leclerc precede Sainz, poi le Mercedes e Verstappen
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
341
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
237
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
235
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
203
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
202
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
576
2
Ferrari
439
3
Mercedes
373
4
McLaren
129
5
Alpine
125
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni