156 CONDIVISIONI
15 Giugno 2021
20:08

Messa all’asta la prima Formula 1 di Michael Schumacher: in vendita la Jordan 191 dell’esordio in F1

La monoposto con cui Michael Schumacher ha esordito in Formula 1 nelle qualifiche del GP del Belgio del 1991 è stata messa all’asta e sarà acquistata dal miglior offerente. Il prezzo base per la Jordan 191 del debutto in F1 del sette volte campione del mondo non è stato dichiarato, ma il suo valore attuale secondo gli esperti supera il milione di euro.
A cura di Michele Mazzeo
156 CONDIVISIONI

La mitica Jordan 191 con cui il sette volte campione del mondo Michael Schumacher debuttò in Formula 1 nell'agosto del 1991 è stata messa all'asta e potrà finire nel garage di qualche collezionista che potrà dunque regalarsi un pezzo di storia di questo sport. L'iconica vettura con cui il Kaiser ha cominciato la sua leggendaria carriera in F1 è stata infatti messa in vendita sul sito specializzato Speedmaster.com. Il prezzo minimo per l'asta non è stato reso noto ma secondo diversi esperti del settore la cifra per portare a casa la storica monoposto si aggirerebbe intorno a 1,4 milioni di euro.

Fu quella infatti la vettura con cui Michael Schumacher a 21 anni sostituì il pilota Bertrand Gachot, fermato da un'udienza in tribunale per un'aggressione ad un tassista che lo avrebbe poi visto scontare due mesi di carcere, nel GP del Belgio del 1991.  La 191, oggi in vendita su Speedmaster, all'inizio di quella stagione era stata guidata dall'altro alfiere della Jordan, l'italiano Andrea de Cesaris, che per il week end di Spa-Francorchamps decise però di non utilizzarla. E così durante le qualifiche la vettura fu affidata al debuttante Schumacher che stupì tutti ottenendo uno splendido settimo posto in griglia di partenza.

Data la prestazione del nuovo compagno di squadra in gara l'auto fu poi ripresa da De Cesaris che vide sfumare il podio a causa di un guasto alla pompa dell'olio. Il Kaiser invece corse la sua prima gara in F1 con la vettura di scorta e vide concludersi il suo primo GP dopo appena un giro a causa di un problema alla frizione. Ma quella magnifica prestazione in qualifica con la Jordan 191 bastò per convincere il team Benetton e Flavio Briatore a puntare su di lui per la stagione successiva lanciando così di fatto quello che è stato uno dei piloti più vincenti della Formula 1 e che, prima dell'avvento di Hamilton e dei motori ibridi, ha abbattuto tutti i record di questo sport. E adesso qualche collezionista potrà vantarsi di possedere l'auto con cui è stato dato il via a tutto ciò.

156 CONDIVISIONI
Mick Schumacher a Silverstone con la Jordan del debutto in F1 di papà Michael
Mick Schumacher a Silverstone con la Jordan del debutto in F1 di papà Michael
Mick Schumacher a Silverstone con la prima Formula 1 di papà Michael
Mick Schumacher a Silverstone con la prima Formula 1 di papà Michael
La classifica 'distruttori' della Formula 1 2021: Mick Schumacher fa più danni di Mazepin
La classifica 'distruttori' della Formula 1 2021: Mick Schumacher fa più danni di Mazepin
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
185
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
177
3
L. Norris McLaren
McLaren
113
4
V. Bottas Mercedes
Mercedes
108
5
S. Pérez
104
Pos.
Team
Punti
1
Aston martin red bull racing
286
2
Mercedes
282
3
McLaren
163
4
Ferrari
148
5
AlphaTauri
49
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni