405 CONDIVISIONI
24 Aprile 2022
16:56

Maxi caduta in Moto 2: 10 piloti a terra e moto in fiamme, scenario apocalittico a Portimao

Carambola in Moto2 con la pioggia che ha provocato la caduta di 10 piloti nella gara di Moto2. Scenario davvero apocalittico a Portimao per il GP di Portogallo.
A cura di Marco Beltrami
405 CONDIVISIONI

La domenica dei motori è stata condizionata dalla pioggia. Non sono quella che si è abbattuta, seppur a tratti, su Imola in occasione del Gran Premio di Formula 1, ma anche quella che ha condizionato le due ruote nell'appuntamento portoghese sul tracciato di Portimao. Preoccupante in particolare quanto accaduto in Moto2, con una caduta di gruppo da paura. La pista bagnata infatti ha giocato un brutto scherzo a diversi piloti costretti poi a dire addio alla possibilità di proseguire la gara. A giudicare dalle immagini si può dire tranquillamente che è andata bene a tutti, le conseguenze infatti sarebbero potute essere ben più gravi.

In occasione del nono giro, in occasione del GP di Moto2 di Portogallo è accaduto l'imprevedibile. Una vera e propria pozzanghera in curva si è rivelata fatale. Sono addirittura 10 i piloti che sono scivolati, finendo fuori strada nella ghiaia. Uno dopo l'altro, con una vera e propria carambola sono usciti di scena Canet, Beaubier, Ogura, Chantra, Arbolino, Lowes, Arenas, Corsi, Van Den Goorbergh, Acosta. Molti di questi dopo aver perso il controllo della moto sono rimbalzati sulla pista e poi fuori, correndo il rischio di rimediare anche colpi molto forti. Brividi anche per Corsi, che ha visto la sua moto prendere fuoco.

Una scena davvero apocalittica, con tantissimi piloti per terra e le moto distrutte e in alcuni casi in fiamme. Immediatamente oltre agli addetti ai lavori che sono intervenuti per spegnere ogni principio d'incendio, sono scesi in pista anche i sanitari che hanno aiutato i vari centauri a rialzarsi. Dopo qualche minuto tutti sono stati riaccompagnati ai box, e molti di loro hanno dovuto ricorrere alle cure mediche, nell'apposito centro, dove fortunatamente hanno ricevuto buone notizie. Nessuna conseguenza per loro, anche se non è da escludere per qualcuno ulteriori esami per valutare se le contusioni siano tali o non "nascondano" anche delle possibili fratture.

In un colpo solo dunque 10 piloti sono usciti di gioco e la gara è ripresa con pochi protagonisti e solo sette giri da disputare. Alla fine a trionfare è stato Joe Roberts che ha preceduto relativamente in scioltezza, Vietti, Navarro, Schrotter, Gonzalez e Aldeguer. Appuntamento al prossimo GP con la speranza di poter gareggiare su una pista non bagnata.

405 CONDIVISIONI
Brutta caduta per Marquez durante le qualifiche al Mugello, la moto prende fuoco: bandiera rossa
Brutta caduta per Marquez durante le qualifiche al Mugello, la moto prende fuoco: bandiera rossa
Il meccanico lo incoraggia in griglia, Latifi viene punito: la surreale penalità inflitta a Baku
Il meccanico lo incoraggia in griglia, Latifi viene punito: la surreale penalità inflitta a Baku
La vittoria di Perez a Monaco crea tensione in Red Bull:
La vittoria di Perez a Monaco crea tensione in Red Bull: "Dovevano far vincere Verstappen"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni