1.235 CONDIVISIONI

Il paradosso della Ferrari più cara della storia: venduta per 50 milioni ma l’asta è un mezzo flop

La Ferrari GTO 250 del 1962 battuta all’asta per 51,7 milioni di dollari ha stabilito il nuovo prezzo record per quanto riguarda una vettura della casa di Maranello ma, nonostante le cifre folli, l’incanto ha disatteso le aspettative degli organizzatori che valutavano la rarissima auto molto di più.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
1.235 CONDIVISIONI
Immagine

Può un'asta in cui si è venduta la Ferrari più cara della storia essere considerata un mezzo flop? Stando a quanto accaduto di recente a New York la risposta è sì. Da Sotheby's una Ferrari GTO 250 del 1962 è stata infatti battuta alla stratosferica cifra di 51,7 milioni di dollari (47,7 milioni di euro al cambio attuale), cioè il prezzo più alto mai pagato per avere una vettura della casa di Maranello, ma comunque si è andati nettamente al di sotto delle aspettative della vigilia.

L'esemplare con telaio numero 3765 della GTO 250 messo all'asta da Sotheby's infatti era considerato un vero e proprio gioiello sia per la sua unicità (dei soli 34 esemplari prodotti è l'unico esemplare di Works GTO originariamente equipaggiato con un motore da 4 litri) che per la sua storia nelle corse dato che vanta, tra le altre cose, un secondo posto nella Mille Km del Nurburgring e una partecipazione alla 24 Ore di Le Mans. "Qualunque cosa accada sui mercati finanziari, un'auto di questo calibro è un oggetto da collezione, un'opportunità unica nella vita di un collezionista. È un'opera d'arte che può essere toccata, sentita e ascoltata", ha dichiarato all'agenzia AFP prima dell'asta Michael Caimano, il car specialist di RM Sotheby's che si è occupato della vendita della preziosissima Ferrari che dal 1985 apparteneva ad un collezionista statunitense che risiede nello stato dell'Ohio.

Immagine

Evidente dunque che le aspettative riguardo all'asta andata in scena a New York erano altissime. Ci si aspettava infatti che la Ferrari GTO 250 del 1962 potesse avvicinare il record assoluto dell'auto più cara mai venduta in un'asta, cioè i 135 milioni di euro a cui nel 2022 è arrivata la Mercedes-Benz 300 SLR Uhlenhaut Coupé del 1955, cifra dalla quale, con i suoi 51,7 milioni di dollari, pur diventando la vettura del Cavallino Rampante più pagata di sempre, l'esemplare della leggendaria sportiva della casa italiana, è stata lontanissima. Nonostante si parli comunque di una cifra enorme dunque non si può fare a meno di notare come l'asta della rarissima Ferrari GTO 250 del 1962 sia stata in realtà un mezzo flop come testimonia anche il prezzo minimo che si attendeva prima dell'asta la stessa Sotheby's che stimava la vettura oltre i 70 milioni di dollari.

1.235 CONDIVISIONI
Compra una Ferrari per 8 milioni di lire e la lascia in garage per 50 anni: oggi vale una fortuna
Compra una Ferrari per 8 milioni di lire e la lascia in garage per 50 anni: oggi vale una fortuna
Una Lamborghini da mezzo milione abbandonata in una discarica nella giungla: scoperta tra i rottami
Una Lamborghini da mezzo milione abbandonata in una discarica nella giungla: scoperta tra i rottami
Dani Alves ha sperperato una fortuna da 50 milioni: quanto gli rimane oggi sul conto in banca
Dani Alves ha sperperato una fortuna da 50 milioni: quanto gli rimane oggi sul conto in banca
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni