15 CONDIVISIONI

F1 GP Abu Dhabi 2023, il programma del Gran Premio: date, orari, circuito

La guida al Gran Premio di Abu Dhabi della Formula 1 2023 : il programma con date e orari delle sessioni in pista dell’ultimo weekend di gara della stagione e le caratteristiche del cittadino su cui corre la F1 da venerdì 24 a domenica 26 novembre.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
15 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo Las Vegas il Mondiale di Formula 1 2023 torna subito in pista per l'ultimo round della stagione: da venerdì 24 a domenica 26 novembre sul circuito di Yas Marina va infatti in scena il GP di Abu Dhabi. Il programma di questo ultimo appuntamento stagionale della F1 è quello canonico: il venerdì ci sono le prime due sessioni di prove libere (FP1 e FP2), il sabato le Libere 3 e le qualifiche e infine domenica si chiude con la gara che assegna i punti iridati.

Nonostante il fuso orario anche gli orari italiani delle varie sessioni sul tracciato emiratino saranno quelli tradizionali. L'intero programma del Gran Premio di Abu Dhabi sarà trasmesso in diretta TV e live streaming su Sky mentre qualifiche e gara si potranno vedere gratis in chiaro su TV8 ma in differita.

Per questo ultimo appuntamento stagionale già dal venerdì, interamente dedicato alle prove libere, tutti i team saranno chiamati a svelare tutte le carte a propria disposizione. Fin dalle FP1 dunque i riflettori saranno puntati soprattutto sulle Red Bull di Verstappen e Perez per capire se anche su questo tracciato la RB19 sarà la monoposto più veloce o se invece qualcuno tra le Ferrari di Leclerc e Sainz, le McLaren di Norris e Piastri, le Mercedes di Hamilton e Russell o le Aston Martin di Alonso e Stroll ha chance di batterle e interrompere il loro incredibile dominio (ad oggi solo a Singapore non ha vinto un pilota della scuderia austriaca). E soprattutto chi tra la scuderia di Maranello e quella tedesca ha più chance di aggiudicarsi il secondo posto nel Mondiale Costruttori dato che arrivano a questa ultima corsa stagionale separate da soli quattro punti in classifica con la Mercedes attualmente davanti alla Ferrari.

Le prove libere al venerdì

Il programma del GP di Abu Dhabi della Formula 1 2023 si aprirà venerdì 24 novembre alle ore 10:30 (ora italiana) con la prima sessione di prove libere (FP1) che durerà sessanta minuti. I piloti poi nel primo pomeriggio italiano torneranno in pista sul circuito di Yas Marina per le FP2 che inizieranno quando in Italia saranno le ore 14:00 (le 17 locali) per un'altra ora di prove.

Le qualifiche al sabato

Il programma dell'ultimo GP del Mondiale di Formula 1 2023 proseguirà poi sabato 25 novembre con le Libere 3 che cominceranno alle ore 11:30 (ora italiana). Queste saranno le ultime prove prima delle qualifiche (con Q1, Q2 e Q3) che avranno inizio invece alle ore 15:00 (le 18 ad Abu Dhabi) e stabiliranno la pole position e la griglia di partenza del GP di Abu Dhabi.

La gara di domenica

Il weekend del Gran Premio di Abu Dhabi e quindi il Mondiale di Formula 1 2023 si chiuderà domenica 26 novembre con l'ultima corsa dell'anno che assegnerà i punti validi per le classifiche iridate. La partenza della gara di Abu Dhabi è fissata alle ore 14:00 (ora italiana), le 17:00 negli Emirati Arabi Uniti. Questo difatti l'orario in cui i piloti scatteranno dalla griglia di partenza del circuito di Yas Marina per disputare l'ultima gara di questo Mondiale F1.

Il circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi

Anche quest'anno sarà il circuito di Yas Marina ad ospitare il GP di Abu Dhabi che chiude il Mondiale di Formula 1. Il circuito costruito tra il 2007 e il 2009 si trova sull'Isola di Yas, poco distante dalla città di Abu Dhabi, e presenta una pista lunga 5,28 km con 16 curve. Il tracciato progettato da Hermann Tilke è dominato dal suo rettilineo di 1,2 km tra le curve 5 e 6 che è quindi un punto ideale per i sorpassi. Altro punto saliente del tracciato è il tratto guidato tra le curve 10, 11 e 12, che costringe i piloti a brusche frenate con un elevato carico laterale.

Sul fronte dell'impianto frenante, come spiega il fornitore ufficiale Brembo, si tratta di un tracciato mediamente impegnativo per i freni con 7 frenate e il 16% del tempo sul giro speso con il piede sul freno. Il punto più critico è in curva 6, dove al termine del lunghissimo rettilineo i piloti passano da 315 km/h a 65 km/h in appena 120 metri subendo una decelerazione negativa di 4,8 G.

Negli ultimi tre anni a trionfare su questo tracciato è stata la Red Bull con Max Verstappen (indimenticabile il successo ottenuto nel 2021 quando superando Hamilton all'ultimo giro dopo una controversa decisione della Direzione di Gara gli ha soffiato così il titolo iridato in extremis), mentre nelle sei edizioni precedenti a vincere era stata la Mercedes (quattro volte con Hamilton, una con Bottas e una con Rosberg). La Ferrari invece è ancora alla ricerca del primo successo sul circuito di Yas Marina. Anche il record sul giro in gara appartiene a Max Verstappen che, proprio in quel controverso GP di Abu Dhabi 2021, nella sua tornata più veloce ha fermato il cronometro sull'1:26.103.

15 CONDIVISIONI
La Formula 1 correrà a Silverstone per altri 10 anni: c'è l'annuncio ufficiale sul GP Gran Bretagna
La Formula 1 correrà a Silverstone per altri 10 anni: c'è l'annuncio ufficiale sul GP Gran Bretagna
Mondiali di nuoto in TV, gli orari degli italiani in gara a Doha: programma e dove vederli
Mondiali di nuoto in TV, gli orari degli italiani in gara a Doha: programma e dove vederli
L'Italia giocherà negli Stati Uniti le amichevoli di marzo: date e orari delle sfide di Miami e New York
L'Italia giocherà negli Stati Uniti le amichevoli di marzo: date e orari delle sfide di Miami e New York
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni