Dopo la cancellazione del GP d'Australia e il rinvio dei successivi appuntamenti in Bahrain, Vietnam e Cina, a causa del Coronavirus (qui gli aggiornamenti in tempo reale con le ultime notizie dall'Italia e dal resto del mondo) saltano ufficialmente anche i gran premi di Formula 1 programmati per il mese di maggio: rinviati infatti a data da destinarsi anche i GP d'Olanda, Spagna e Montecarlo.

Coronavirus, rinviati anche GP d'Olanda, Spagna e Montecarlo: il comunicato ufficiale della Formula 1

"In vista della continua diffusione globale di COVID-19 e dopo continue discussioni con la FIA e i tre organizzatori, oggi è stato confermato che il Gran Premio d'Olanda  2020, il Gran Premio di Spagna 2020 di Formula 1 e il Gran Premio di Monaco 2020 saranno rinviati. A causa della natura fluida e continua della situazione COVID-19 a livello globale, la Formula 1, la FIA e i tre promotori hanno preso queste decisioni al fine di garantire la salute e la sicurezza del personale viaggiante, dei partecipanti al campionato e dei tifosi, che rimane il nostro principale preoccupazione. La Formula 1 e la FIA continuano a lavorare a stretto contatto con i promotori interessati e le autorità locali per monitorare la situazione e impiegare il tempo necessario per studiare la fattibilità di potenziali date alternative per ciascun Gran Premio nel corso dell'anno nel caso in cui la situazione dovesse migliorare. La Formula 1 e la FIA prevedono di iniziare la stagione del campionato 2020 non appena sarà sicuro farlo dopo maggio e continueranno a monitorare regolarmente la situazione COVID-19 in corso".

Mondiale F1 2020 debutto slitta a giugno: esordio a Baku nel GP dell'Azerbaijan

Ancora una volta dunque l'emergenza sanitaria dettata dalla diffusione su scala globale della pandemia da CoVid-19 falcidia il calendario del campionato Mondiale di Formula 1 2020 che adesso vede spostarsi momentaneamente a giugno la data di inizio della nuova stagione. Ad oggi dunque l'esordio è fissato nel week end del 7 giugno a Baku dove dovrebbe andare in scena il GP dell'Azerbaijan, ma anche qui, dopo alcune stringenti disposizioni in materia di misure di sicurezza del Governo azero, le possibilità che si proceda ad un rinvio della corsa sono tante.

Il nuovo calendario della Formula 1 2020 ad oggi

7 giugno – GP dell’Azerbaijan
14 giugno – GP del Canada
28 giugno – GP di Francia
5 luglio – GP d’Austria
19 luglio – GP di Gran Bretagna
2 agosto – GP d’Ungheria
30 agosto – GP del Belgio
6 settembre – GP d’Italia
20 settembre – GP di Singapore
27 settembre – GP di Russia
11 ottobre – GP del Giappone
25 ottobre – GP degli Stati Uniti
1 novembre – GP del Messico
15 novembre – GP del Brasile
29 novembre – GP di Abu Dhabi

Da stabilire: GP della Cina, GP del Bahrain, GP del Vietnam, GP d'Olanda, GP di Spagna e GP di Monaco (rinviati)